Rimuovere .Wallet Ransomware Virus (istruzioni per decrypt i file incluse)

0

Lo scopo di questa pagina è quello di aiutarti a rimuovere gratuitamente .Wallet Ransomware Virus. Le istruzioni contenute in questo articolo parlano anche di come i file corrotti da .Wallet Ransomware Virus possano essere recuperati.

Se state cercando un modo efficace per rimuovere .Wallet Ransomware Virus, siete nel posto giusto. In questa guida alla rimozione, troverete istruzioni dettagliate su come scovare ed eliminare in maniera efficace l’insidioso Ransomware che ha criptato i vostri file Vi forniremo inoltre alcune informazioni che vi metteranno luce alle caratteristiche di questa famiglia pericolosa di virus e su come scongiurare future infezioni.

Se state anche cercando una soluzione su come recuperare i vostri dati, non vi lasceremo senza aiuto. Una volta rimosso con successo com.master.wallet , potete utilizzare le istruzioni di recupero gratuite che abbiamo incluso in fondo all’articolo. Nonostante .Wallet Ransomware Virus sia una bella gatta da pelare, esiste comunque una piccola possibilità che i vostri file possano essere recuperati, quindi non astenervi dal provare!

Ransomware – una minaccia dalle conseguenze devastanti.

I Ransomware sono sicuramente il virus più pericoloso presente sul web, creati con l’unico scopo di minacciare gli utenti. La merce di scambio per la quale viene chiesto un riscatto, è il recupero dei file più importanti delle vittime che vengono resi inaccessibili dopo un insidioso processo di decifrazioni. Sfortunatamente questa attività criminale è sempre diffusa in questi giorni, sfociando in continue nuove versioni di Ransomware sempre più sofisticati come .Wallet Ransomware Virus.

A causa della continua e massiva diffusione attraverso Trojan, mail si spam, allegati e siti sospetti, Trojan virus o script attivati dalle pagine web, virus come .Wallet Ransomware Virus infettano ogni giorni una vastità enorme di utenti senza che loro ne siano consapevoli, questi programmi infatti si manifestano solamente quando il danno è stato fatto, i file sono inaccessibili e viene presentato il messaggio di richiesta riscatto e le istruzioni per effettuare la transazione monetaria necessaria a recuperare i vostri file (a detta dell’hacker, ma poi non esiste sicurezza che questo non scappi via una volta ricevuto il denaro!).

Il riscatto

Una volta che i vostri file sono stati bloccati, l’hacker solitamente mostrano il noto messaggio di richiesta, con una deadline e le informazioni di pagamento. Viene promessa una fantomatica chiave in grado di decriptare i vostri file, e per questo magari disperate sarete disposti a cadere nella trappola.

Ma come detto sopra sconsigliamo sempre ai nostri utenti di optare per il riscatto, non essendoci segnalati casi di successo, non è nota la possibilità che questi hackers non scappino o forniscano una chiave non funzionante. E state pensando di poter rintracciare il cyber criminale, sappiate che non sarà possibile, in quanto le istruzioni per il pagamento sono scritte in modo da fare effettuare la transazione in BitCoin, una moneta virtuale non rintracciabile sul web.

La chiave è la prevenzione.

La prima cosa che dovresti fare è assicurarti che il tuo PC sia sempre sicuro, in questo caso ad esempio la prima cosa da fare è eliminare .Wallet Ransomware Virus. Qualsiasi sia il tuo piano d’azione, eliminare il virus è un must, non puoi permetterti che il tuo pc venga infettato una seconda volta o che il virus continui a corrompere i tuoi file. Una volta che la tua macchina è ripulita, devi provare a ricordarti e capire come il tuo computer sia stato infettato. Solitamente i ransomware come .Wallet Ransomware Virus attaccano attraverso mail di spam o allegati ad e-mail sospette. O magari sei stato vittima di Pubblicità Promiscua, e cliccando su qualche sito siete stati accidentalmente indirizzati verso un ransomware.

A volte basta solo cliccare su un link, non sempre l’infezione si manifesta attraverso un download automatico. Conoscere quali sono le fonti di infezione puoi permetterti di fare più attenzione in futuro e modificare le tue abitudini durante la navigazione web.

Ripristinare i documenti corrotti da un Ransomware non è sempre possibile. Molti utenti però hanno avuto successo proteggendo i propri file creando delle copie automatiche di backup inaccessibili da hackers e virus grazie a pCloud Questo programma infatti permette di generare degli archivi a cui solo voi potrete accedere, memorizzarli su un cloud sicuro e renderli accessibili da tutti i vostri dispositivi. Una volta eliminato il Ransomware dal vostro pc, o se volete prevenire attacchi futuri, pCloud è il modo giusto per rendere inefficace l’attacco di qualsiasi forma di virus e ransomware ai vostri file. Per saperne di più potete anche provare la versione trial per 14 giorni.

SOMMARIO:

Nome: .Wallet Ransomware Virus
Tipologia: Ransomware
Livello di pericolo: Alto – Ad oggi i ransomware sono la peggior minaccia tra i malware.
Sintomi: Un alto utilizzo di CPU o RAM e meno spazio libero su disco rigido, possono indicare che un ransomware sta crittografando i tuoi file.
Propagazione: Malvertising; link di torrent; e-mail di spam con contenuti sospetti, pagine web infette.

Come rimuovere .Wallet Ransomware Virus File + Decryptor

step-1

Alcune istruzioni vi costringeranno ad uscire da questa pagina. Vi consigliamo perciò di inserirla tra i vostri Preferiti.

Reboot in Safe Mode (Seguite questa guida se non sapete come fare)

Questa è la prima cosa da fare per prepararsi a rimuovere il malware.

step-2

Digitate msconfig nella barra di ricerca e premete invio. Si aprirà una finestra:

Andate nella tab Startup e deselezionate le voci che hanno “Unknown” come Manufacturer.

Fate attenzione, alcuni ransomware possono anche avere una falsa voce di Manufacturer per i loro processi. Assicuratevi che tutti i processi siano legittimi e non ce ne siano di sospetti.

Tenete premuto il tasto Start + R dalla vostra tastiera contemporaneamente e copiate ed incollate la seguente riga di comando:

notepad %windir%/system32/Drivers/etc/hosts

rimozione virus

A questo punto si aprirà un nuovo file. Se siete stati hackerati, compariranno altri indirizzi IP connessi al vostro come nell’immagine successiva:

step-3

rimozione virus

Premete contemporaneamente CTRL + SHIFT + ESC. Andate nella Tab Process, e tra i processi attivi che vi compariranno, cercate di capire quali siano i processi del virus. Per farlo cercate su google i loro nomi o chiedete nei commenti a questo articolo.

ATTENZIONE! LEGGETE ATTENTAMENTE PRIMA DI ANDARE AVANTI.

Cliccate il tasto destro del vostro mouse su ogni processo del virus separatamente e selezionate Open File Location. Una volta che si sarà aperta la cartella, cliccate su End The Process per terminarlo e cancellate tutte le cartelle sul quale siete stati indirizzati.

rimozione virus

step-4

Digitate Regedit nella barra di ricerca di Windows e premete Enter. Una volta dentro, premete CTRL + F contemporaneamente e digitate il nome dei virus.

Cercate tra i registri i com.master.wallet cancellate le voci. State estremamente attenti durante questa fase, cancellando registri di sistema diversi da quelli collegati al ransomware potreste danneggiare il vostro computer.

Digitate nella barra di ricerca di Windows

  1. %AppData%
  2. %LocalAppData%
  3. %ProgramData%
  4. %WinDir%
  5. %Temp%

Cancellate tutto quello che trovate in Temp. Per il resto controllate qualsiasi cosa che sia stata recentemente aggiunta. Ricordatevi di lasciarci un commento se dovessero presentarsi ulteriori problemi.

step-5

Come decriptare file infetti da .Wallet Ransomware Virus File

Abbiamo realizzato una completa (e sempre aggiornata) guida su come decriptare i tuoi file. Clicca qui per leggerla. 

Ti siamo stati d’aiuto? Condividi con noi i tuoi feedback su come migliorare i nostri articoli.

Rimuovere YeaDesktop (Disinstalla)

0

Lo scopo di questa pagina è quello di aiutarvi a rimuovere YeaDesktop. Le istruzioni per la rimozione di YeaDesktop contenute in questo articolo funzionano per Chrome, Firefox e Internet Explorer in qualsiasi versione di Windows.

Se siete arrivati in questa pagina, probabilmente vi siete accorti che il vostro computer è stato infettato da un programma chiamato YeaDesktop. Abbiamo deciso di dedicare questo articolo per aiutarvi a rimuovere questo fastidioso, pressante ed intrusivo software dal vostro sistema. Disinstalla YeaDesktop appartiene alla famiglia di programmi conosciuti come browser hijacker. Questa tipologia di software è in grado di modificare le impostazioni dei browser presenti sul computer, che sia Firefox, Internet Explorer, Edge, Chrome o qualsiasi altro in modo da poter veicolare in maniera più semplice la pubblicità in grado di generare. Infatti vengono modificati i browser di ricerca e le pagine iniziali, ed i browser iniziano a manifestare segni di infezione continuando a generare pubblicità, messaggi promozionali o re-indirizzando verso fonti sconosciute le sessioni di navigazione degli utenti. A peggiorare la situazione è la capacità di programmi di questo genere di annidarsi nelle profondità di sistema, rendendo difficile la rimozione del programma. Molti utenti ci hanno contatto perché YeaDesktop una volta eliminato continua a ricomparire sul loro computer. Questo accade perché è necessario conoscere i passi da eseguire per una rimozione efficace, troverete la guida completa successivamente in questa pagina.

Cosa sono i browser hijacker? Di cosa è capace YeaDesktop?

I browser hijackers sono essenzialmente degli strumenti utilizzati dalle agenzie di marketing con l’unico scopo di diffondere in maniera più massiva possibile i prodotti venduti. Infatti questa categoria di programmi si riconosce principalmente dall’estenuante quantità di materiale pubblicitario che è in grado di produrre, che siano banner, che siano pagine dedicate o finestre a comparsa. Ovviamente se i venditori ne guadagnano in visibilità, non può mancare il guadagno per chi questi programmi li sviluppa. Ed infatti è così, gli sviluppatori di questo programmi guadagno sulla base di una politica nota come pay-per-click, ovvero guadagno per ogni click ricevuto. Sapendo che gli sviluppatori guadagnano per ogni click sulle pubblicità, volontario o non, è facile comprendere perché l’ammontare di pubblicità generata è così alto e per quale motivo spesso, queste pubblicità vengono inseriti in specifici angoli dello schermo prossimi a box su cui l’utente è solito cliccare.

Una caratteristica importante e non da sottovalutare dei programmi di Disinstalla YeaDesktop è quella di essere in grado di sfruttare le informazioni di navigazione, segnalibri e cronologia per conoscere in maniera più specifica i gusti dell’utente infetto. Infatti se questo programma non viene creato per comportare danni al sistema dell’utente, è invece un professionista nel catalogare gli interessi di quest’ultimo e proporre così una cernita di pubblicità e messaggi promozionali di prodotti e servizi interessanti per l’utente, invogliandolo così a cliccare sul banner mostrato.

Sembrerà magari innocuo, ma un programma capace di entrare in possesso di informazioni personali, è innanzitutto un programma che viola la privacy dell’utente, ed in oltre non esiste nessuna garanzia che queste informazioni non vengano successivamente fornite ad ulteriori programmi e servizi che possono continuare ad attaccare l’utente da nuovi punti. Questo discorso comunque non porta programmi YeaDesktop ad essere pericolosi come dei veri e proprio virus, ricordiamolo questi programmi non danneggiano il sistema, producono solo pubblicità per guadagnare dall’utente, ma rimangono pur sempre programmi fastidiosi e non desiderati e non vi è alcuna garanzia sul fatto che tra un banner ed un re-indirizzamento non possa capire che un browser hijacker non sfoci in una successiva infezione da ransomware o qualsiasi altro malware.

Se si pensa pure che la continua produzione di materiale pubblicitario inficia anche sulle prestazioni del sistema non vi è alcun motivo per continuare a mantenere un programma del genere sul proprio computer, per questo passiamo adesso subito alle opzioni di rimozione, ricordandovi di stare attenti alle vostre sessioni di navigazione, in modo da non cadere vittima in futuro di programmi come Disinstalla YeaDesktop.

SOMMARIO:

Nome: YeaDesktop
Tipologia: Browser Hijacker
Livello di pericolo: Medio (non si presentano danni ma esiste sempre un rischio di sicurezza)
Sintomi: Numero elevato di link, pop-up, caselle pubblicitarie, messaggi lampeggianti, notifiche e pagina web che appaiono da sole ogni volta che una sessione di navigazione viene aperta.
Propagazione: Solitamente vengono accodati ai vari file di installazioni di freeware, download open source, torrent, email di spam con messaggi e link al programma.
Strumenti di

rilevazione:

Rimuovere YeaDesktop  “Virus” ( Chrome/Firefox)

step-1

Come prima cosa da fare, riavvia il sistema in Modalità Provvisoria ( usate questa guida se non sapete come fare )

step-2

ATTENZIONE!
Per rimuovere parasite avrete bisogno di operare tra file e registri di sistema. Commettere un errore o cancellare il file sbagliato potrebbe provocare danni irreversibili al tuo sistema.
Puoi evitarlo utilizzando SpyHunter – uno strumento professionale per la rimozione di parasite

 

Rendi visibili tutte i file e cartelle

  • Non saltate questo passaggio – YeaDesktop “virus” potrebbe avere dei file e delle cartelle nascoste.

Tenete premuti contemporaneamente i tasti Start e R. Digitate appwiz.cpl e premete OK.

rimozione-virus-1

A questo punto vi troverete nel Pannello di Controllo. Cercate nella lista quali potrebbero essere le voci sospette. Disinstallate tutto quello che risulta essere sospetto.

Digitate msconfig nella barra di ricerca e premete Enter. Si aprirà una finestra:

rimozione virus

Startup-> Deselezionate tutte le voci che presentano “Unknown” nella voce Manufacturer o che sembrano essere sospette.

Ricordatevi di questo step – se avete ragione per sospettare di avere un virus nel vostro sistema (come un ransomware ad esempio), controllate tutte le voci sospette in questa stessa finestra.

step-3

Aprite il menu di start e cercate la voce Connessioni di Rete (Su Windows 10 vi basta cercarlo nella barra di ricerca dopo aver cliccato il bottone Windows).

  1. Cliccate con il tasto destro del mouse sulla connessione che state utilizzando -> Proprietà->Protocollo Internet /Versione 4 (TCP/IPv4) e cliccate su Proprietà.
  2. Dovrebbe essere selezionata la voce Ottieni indirizzo server DNS automaticamente. Se non è così, settatelo voi stesso.
  3. Cliccate su Avanzate -> Tab DNS e rimuovere tutti gli indirizzi presenti (se ce ne dovessero essere) cliccate OK.

rimozione-virus-3step-4

Click destro sull’icona del browser -> Proprietà.

Nota: Vi mostreremo i passaggi per Google Chrome, potete eseguire gli stessi passaggi per Firefox, Internet Explorer ( o Edge ).

rimozione-virus-4

Proprietà->Collegamenti. In Destinazione, rimuovete tutto quello che compare dopo .exe

rimozione-virus-5

Rimuovere YeaDesktop “virus” da Internet Explorer:

Aprite IE, cliccateIE GEAR–> Gestisci Estensioni.

Trovate minaccia e Disabilitatela. Cliccate ancora suIE GEAR–> Opzioni Internet —> Cambiate l’URL iniziale con quello che usate solitamente—> Applica.

firefox-512Rimuovere YeaDesktop “virus” da Firefox:

Aprite Firefoxcliccate  mozilla menu-> Add-ons —-> Estensioni.

rimozione-virus-8Trovate l’adware/malware —> Rimuovi.

chrome-logo-transparent-backgroundRimuovere YeaDesktop “virus” da Chrome:

Chiudete Chrome. Seguite questo percorso:

C:/Users/!!!!USER NAME!!!!/AppData/Local/Google/Chrome/UserData. 

rimozione-virus-7Troverete una cartella chiamata “Default”:

Rinominatela Backup Default. Riavviate Chrome.

  • Fatto questo la minaccia sarà stata tolto da Chrome, ma assicuratevi di completare anche gli altri passaggi o potrebbe ritornare con il prossimo riavvio di Sistema.

step-5

Questa è la parte più importante e difficile. Se cancellate i file sbagliati, potreste danneggiare il vostro sistema irreversibilmente. Se non siete in grado di farlo da soli,
>>Scaricate SpyHunter – un programma professionale di scansione e rimozione.

 

Premete contemporaneamente CTRL + SHIFT + ESC. Posizionatevi nella Tab Processi. Provate a determinare quale dei processi sia pericoloso. Cercateli su Google o chiedetecelo nei commenti.

rimozione virus

Fate click destro su ognuno delle voci “sospette” e selezionate Apri Location File. Appena la finestra si sarà aperta, selezionate Termina Processo, e cancellate tutto il contenuto della cartella in cui siete stati rimandati.

step-6

Digitate Regedit nella finestra di ricerca questa volta e cliccate Enter. Fatto questo cliccate contemporaneamente CTRL e F e digitate il nome del virus. Cliccate il tasto destro ed eliminate ogni voce che risulta essere simile al nome del virus. Se non riuscite a trovarli in questo modo, guardate in queste cartelle ed eliminate e disinstallate i registri manualmente:

  • HKEY_CURRENT_USER—-Software—–Cartella Random.

Potrebbe essere qualsiasi cartella, chiedete a noi se non riuscite a distinguere quale sia la cartella sospetta e non riuscite a distinguere i file di Sistema da i file del virus. Ma ricordate sempre che i virus agiscono in maniera diversa l’uno dell’altro e si annidano nel sistema in modo differente.

  • HKEY_CURRENT_USER—-Software—Microsoft—-Windows—CurrentVersion—Run–Random
  • HKEY_CURRENT_USER—-Software—Microsoft—InternetExplorer—-Main—- Random

Ricordatevi di scriverci se vi doveste trovare di fronte un qualsiasi problema!

Rimuovere Zeus Virus Detected

0

Lo scopo di questa pagina è quello di aiutarvi a rimuovere Zeus Virus Detected. Le istruzioni per la rimozione di Zeus Virus Detected contenute in questo articolo funzionano per Chrome, Firefox e Internet Explorer in qualsiasi versione di Windows.

L’articolo qui di seguito è stato redatto appositamente per fornire una visione chiara e dettagliata del programma noto con il nome di Zeus Virus Detected. Generalmente software di questo genere vengono denominati come appartenenti alla categoria di browser hijacker. Nel caso questo termine non dovesse esservi familiare, vi basta sapere che rientrano a far parte di questa categoria programmi capaci di:

  • Contaminare il vostro computer in maniera promiscua e confusionaria. Niente di meno questi programmi sono in grado di apportare modifiche alle impostazioni di tutti i browser installati sul pc infetto (Firefox, Chrome, Opera …)
  • Il modo in cui questi programmi agiscono sono solitamente simili, tutto inizia notando una voluminosa attività promozionale subito dopo l’infezione, la pagina iniziale ed i motori di ricerca dei browser vengono re-impostati, e le sessioni di navigazione subiscono continui re-indirizzamenti verso pagine sconosciute o siti non protetti.

Questi due punti riassumono brevemente le caratteristiche principali di un qualsiasi programma appartenente alla famiglia dei browser hijacker. Per informazioni pi specifiche e dettagliate, continuare a leggere i paragrafi successivi.

Zeus Virus Detected è capace di danneggiare ed accedere ai file del nostro PC?

Nonostante programmi di questo genere siano irritante e fastidiosi, oltre a generare messaggi pubblicitari, banner e finestre promozionali a comparsa non fanno. Zeus Virus Detected è infatti un programma innocui, sfruttato solamente come strumento promozionale e non nessuna capacità ed intenzione di danneggiare o accedere ai file contenuti nel proprio hard disk. Diversa è invece la discussione quando si parla di dati di navigazione e cronologia, questi dati sono invece vittima del programma, e vengono sfruttati per mostrare prodotti e servizi che possano incontrare i gusti e le preferenze dell’utente. Più che una minaccia dunque, questa famiglia di software può essere categorizzata con una categoria di programmi capaci di violare la privacy degli utenti, ma è sicuro che NESSUNA versione di browser hijacker è mai stata in grado di danneggiare severamente un sistema. Quello è lavoro per virus e malware.

Come viene installato Zeus Virus Detected nel sistema?

Come specificato nel paragrafo precedente, i browser hijacker non sono dei virus, non vengono realizzati con lo scopo di danneggiare l’utente e devono essere installati in maniera attiva dall’utente stesso. Ovviamente non ci vuole molto a domandarsi chi mai andrebbe ad installare un programma del genere, e siamo certi che neanche voi abbiate mai deciso di installare un programma capace di generare pubblicità incessante, modificare le impostazioni dei vostri browser e causare continui rallentamenti e re-indirizzamenti al sistema. Come può accadere allora? Gli sviluppatori infatti, usano nascondere questi programmi dentro file di installazione di altri programmi, spesso programmi gratuiti. In questo modo l’utente viene attratto da un programma utile e gratuito, ovviamente ci riferiamo a programmi da fonti non attendibili, e senza accorgersi di nulla installando il programma desiderato, ci si ritrova altri programmi nel proprio sistema, e quindi anche programmi come Zeus Virus Detected. Questi file infatti non contengono un solo installer, ma sono composti da file di installazione aggregati e vengono chiamati bundle. L’utente ignaro dunque, permette l’installazione del programma che crede di stare installando, ma l’accettare l’installazione di uno comporta anche l’installazione di altri. Ovviamente esiste un modo per non permettere che questo accada, infatti selezionando durante l’installazione OPZIONI DI INSTALLAZIONE AVANZATA è possibile accedere alla lista di tutte le componenti che il file sta richiedendo di installare ed è dunque possibile deselezionare l’installazione di programmi sconosciuti e/o terze parti.

Cosa ci rende così sicuri che Zeus Virus Detected non abbia intenzioni sospette?

Come specificato prima, possiamo dire con certezza che programmi di questo tipo non sono dei virus. Come appena descritto nel paragrafo precedente, anche se in maniera nascosta questi programmi devono essere installati volontariamente dall’utente, e questa rappresenta già una importante distinzione dei browser hijacker da malware e virus. Inoltre virus come Trojan o Ransomware operano in maniera nascosta fino a quando l’utente non viene danneggiato e quindi costretto a spendere dei soldi per risolvere le problematiche che i virus hanno comportato nel suo sistema. Zeus Virus Detected per sua natura non è un programma che rimane nascosto, anzi come avrete notato la sua peculiarità è proprio quella di essere altamente visibile, poiché la sua visibilità rappresenta il legame diretto con il guadagno degli sviluppatori che ci stanno dietro.

SOMMARIO:

Nome: Zeus Virus Detected
Tipologia: Browser Hijacker
Livello di pericolo: Medio (non si presentano danni ma esiste sempre un rischio di sicurezza)
Sintomi: Numero elevato di link, pop-up, caselle pubblicitarie, messaggi lampeggianti, notifiche e pagina web che appaiono da sole ogni volta che una sessione di navigazione viene aperta.
Propagazione: Solitamente vengono accodati ai vari file di installazioni di freeware, download open source, torrent, email di spam con messaggi e link al programma.
Strumenti di

rilevazione:

Rimuovere Zeus Virus Detected  “Virus” ( Chrome/Firefox)

step-1

Come prima cosa da fare, riavvia il sistema in Modalità Provvisoria ( usate questa guida se non sapete come fare )

step-2

ATTENZIONE!
Per rimuovere parasite avrete bisogno di operare tra file e registri di sistema. Commettere un errore o cancellare il file sbagliato potrebbe provocare danni irreversibili al tuo sistema.
Puoi evitarlo utilizzando SpyHunter – uno strumento professionale per la rimozione di parasite

Rendi visibili tutte i file e cartelle

  • Non saltate questo passaggio – Zeus Virus Detected “virus” potrebbe avere dei file e delle cartelle nascoste.

Tenete premuti contemporaneamente i tasti Start e R. Digitate appwiz.cpl e premete OK.

rimozione-virus-1

A questo punto vi troverete nel Pannello di Controllo. Cercate nella lista quali potrebbero essere le voci sospette. Disinstallate tutto quello che risulta essere sospetto.

Digitate msconfig nella barra di ricerca e premete Enter. Si aprirà una finestra:

rimozione virus

Startup-> Deselezionate tutte le voci che presentano “Unknown” nella voce Manufacturer o che sembrano essere sospette.

Ricordatevi di questo step – se avete ragione per sospettare di avere un virus nel vostro sistema (come un ransomware ad esempio), controllate tutte le voci sospette in questa stessa finestra.

step-3

Aprite il menu di start e cercate la voce Connessioni di Rete (Su Windows 10 vi basta cercarlo nella barra di ricerca dopo aver cliccato il bottone Windows).

  1. Cliccate con il tasto destro del mouse sulla connessione che state utilizzando -> Proprietà->Protocollo Internet /Versione 4 (TCP/IPv4) e cliccate su Proprietà.
  2. Dovrebbe essere selezionata la voce Ottieni indirizzo server DNS automaticamente. Se non è così, settatelo voi stesso.
  3. Cliccate su Avanzate -> Tab DNS e rimuovere tutti gli indirizzi presenti (se ce ne dovessero essere) cliccate OK.

rimozione-virus-3step-4

Click destro sull’icona del browser -> Proprietà.

Nota: Vi mostreremo i passaggi per Google Chrome, potete eseguire gli stessi passaggi per Firefox, Internet Explorer ( o Edge ).

rimozione-virus-4

Proprietà->Collegamenti. In Destinazione, rimuovete tutto quello che compare dopo .exe

rimozione-virus-5

Rimuovere Zeus Virus Detected “virus” da Internet Explorer:

Aprite IE, cliccateIE GEAR–> Gestisci Estensioni.

Trovate minaccia e Disabilitatela. Cliccate ancora suIE GEAR–> Opzioni Internet —> Cambiate l’URL iniziale con quello che usate solitamente—> Applica.

firefox-512Rimuovere Zeus Virus Detected “virus” da Firefox:

Aprite Firefoxcliccate  mozilla menu-> Add-ons —-> Estensioni.

rimozione-virus-8Trovate l’adware/malware —> Rimuovi.

chrome-logo-transparent-backgroundRimuovere Zeus Virus Detected “virus” da Chrome:

Chiudete Chrome. Seguite questo percorso:

C:/Users/!!!!USER NAME!!!!/AppData/Local/Google/Chrome/UserData. 

rimozione-virus-7Troverete una cartella chiamata “Default”:

Rinominatela Backup Default. Riavviate Chrome.

  • Fatto questo la minaccia sarà stata tolto da Chrome, ma assicuratevi di completare anche gli altri passaggi o potrebbe ritornare con il prossimo riavvio di Sistema.

step-5

Questa è la parte più importante e difficile. Se cancellate i file sbagliati, potreste danneggiare il vostro sistema irreversibilmente. Se non siete in grado di farlo da soli,
>>Scaricate SpyHunter – un programma professionale di scansione e rimozione.

Premete contemporaneamente CTRL + SHIFT + ESC. Posizionatevi nella Tab Processi. Provate a determinare quale dei processi sia pericoloso. Cercateli su Google o chiedetecelo nei commenti.

rimozione virus

Fate click destro su ognuno delle voci “sospette” e selezionate Apri Location File. Appena la finestra si sarà aperta, selezionate Termina Processo, e cancellate tutto il contenuto della cartella in cui siete stati rimandati.

step-6

Digitate Regedit nella finestra di ricerca questa volta e cliccate Enter. Fatto questo cliccate contemporaneamente CTRL e F e digitate il nome del virus. Cliccate il tasto destro ed eliminate ogni voce che risulta essere simile al nome del virus. Se non riuscite a trovarli in questo modo, guardate in queste cartelle ed eliminate e disinstallate i registri manualmente:

  • HKEY_CURRENT_USER—-Software—–Cartella Random.

Potrebbe essere qualsiasi cartella, chiedete a noi se non riuscite a distinguere quale sia la cartella sospetta e non riuscite a distinguere i file di Sistema da i file del virus. Ma ricordate sempre che i virus agiscono in maniera diversa l’uno dell’altro e si annidano nel sistema in modo differente.

  • HKEY_CURRENT_USER—-Software—Microsoft—-Windows—CurrentVersion—Run–Random
  • HKEY_CURRENT_USER—-Software—Microsoft—InternetExplorer—-Main—- Random

Ricordatevi di scriverci se vi doveste trovare di fronte un qualsiasi problema!

Rimuovere kitty.exe “Virus” Windows

0

Lo scopo di questa pagina è quello di aiutarvi a rimuovere kitty.exe virus. Le istruzioni per la rimozione di kitty.exe virus contenute in questo articolo funzionano per Chrome, Firefox e Internet Explorer in qualsiasi versione di Windows.

Se vi siete recentemente accorti che il computer è stato invaso dal software chiamato kitty.exe, mettetevi comodi e continuate a leggere, abbiamo la soluzione per voi. Solitamente questi programmi operano in maniera abbastanza comune. Una volta aperto il vostro browser ed iniziata la sessione di navigazione, si ci ritrova coperti di materiale pubblicitario, una nuova pagina iniziale e valanghe di contenuti pubblicitari. A tutto questo si aggiunge il fatto che le pagine di navigazione continuano ad essere re-indirizzate verso pagine sconosciute contenente materiale pubblicitario senza che si sia mai voluto aprire nessuna di queste pagine. Oltretutto, non importa quale sia il browser sul vostro computer (Chrome, Firefox, Edge, Opera o altri) tutti i browser nel sistema rimangono vittima di questi programmi e sembra quasi che nonostante si tenti la rimozione kitty.exe trovi sempre il modo di ritornare. Questo accade perché programmi di questo genere sono in grado di annidarsi nelle profondità dei file di sistema, e per una totale rimozione è necessario stanare tutte le componenti del programma sulla vostra macchina. Fortunatamente continuando a leggere questo articolo vi forniremo tutte le istruzioni per una rimozione efficace.

Cos’è kitty.exe virus?

kitty.exe appartiene alla famiglia di programmi conosciuti come browser hijacker. Questi programmi sono infatti in grado di scombussolare il normale funzionamento di ogni browser installato sul computer, modificandone il normale funzionamento. La pagina di start viene modificata, come anche il motore di ricerca e diverse pagine indesiderate vengono aperte in maniera non voluto. A tutto questo si enorme una incessante e massiva produzione di materiale pubblicitario sotto forma di banner, post e finestre a comparsa, tutte volte alla promozione di servizi e prodotti. Infatti questi programmi sono dei veri e propri strumenti di marketing e vengono sfruttati per il posizionamento e la diffusione di prodotti e servizi. Il guadagno in visibilità per i produttori viene trasformato in guadagno ad ogni click per gli sviluppatori (pay-per-click) che vengono pagati per ogni click ricevuto. Comprendendo questa logica di guadagno appare chiaro perché questi software cercano di mostrare all’utente quanta più pubblicità possibile e posizionare banner e schermi cliccabili in ogni angolo dello schermo. Oltretutto, per aumentare le possibilità di click, questi programmi accedono alla cronologia di navigazione e di ricerca degli utenti per identificarne gusti ed interessi in modo da personalizzare i prodotti e servizi mostrati ed aumentare le possibilità che l’utente non solo clicchi in un banner in maniera casuale, ma che lo faccia anche volontariamente e per interesse.

Aggiungendo il fatto che alcuni box si posizionano sopra bottoni in cui l’utente deve cliccare per continuare la sua normale navigazione o l’ammontare di pagine a cui l’utente viene re-indirizzato ed i risultati di ricerca mostrati veicolati dal browser che viene installato dal programma stesso, è comprensibile quanto effettivamente il guadagno di questi programmatori sia alto e per quale motivo programmi come kitty.exe siano tanto diffusi sul web.

Comunque sia, il fine non giustifica i mezzi, ed i browser hijacker anche se non categorizzabili in virus poiché non hanno scopo di danneggiare l’utente, rimangono comunque programmi fastidiosi, indesiderati capaci di violare la privacy dell’utente. E se non basta questo a convincervi sul fatto che un programma di così poca utilità e tanto fastidio debba essere rimosso al più presto, considerate anche le risorse di memoria e CPU che tutta questa produzione di materiale pubblicitario richiede al computer e siate coscienti del fatto che, tra un click ed un altro, un browser hijacker potrebbe veicolare ad una minaccia ben più peggiore, come un ransomware o un qualsiasi altro pericoloso malware.

Questi programmi si diffondono solitamente in maniera molto semplice, ovvero attraverso altri programmi (diciamocelo chiaramente chi installerebbe volontariamente un programma del genere), e poiché non sono virus devono essere installati con volontà dell’utente. Quindi, se scaricate un programma da fonti non sicure, soprattutto se il programma in questione è gratis, assicuratevi che quest’ultimo non nasconda un programma come kitty.exe selezionando OPZIONE DI INSTALLAZIONE AVANZATA quando lo state installando sul vostro computer.

SOMMARIO:

Nome: kitty.exe
Tipologia: Adware
Livello di pericolo: Medio (non si presentano danni ma esiste sempre un rischio di sicurezza)
Sintomi: Numero elevato di link, pop-up, caselle pubblicitarie, messaggi lampeggianti, notifiche e pagina web che appaiono da sole ogni volta che una sessione di navigazione viene aperta.
Propagazione: Solitamente vengono accodati ai vari file di installazioni di freeware, download open source, torrent, email di spam con messaggi e link al programma.
Strumenti di

rilevazione:

Rimuovere kitty.exe  “Virus” Windows

step-1

Come prima cosa da fare, riavvia il sistema in Modalità Provvisoria ( usate questa guida se non sapete come fare )

step-2

ATTENZIONE!
Per rimuovere parasite avrete bisogno di operare tra file e registri di sistema. Commettere un errore o cancellare il file sbagliato potrebbe provocare danni irreversibili al tuo sistema.
Puoi evitarlo utilizzando SpyHunter – uno strumento professionale per la rimozione di parasite

Rendi visibili tutte i file e cartelle

  • Non saltate questo passaggio – kitty.exe “virus” potrebbe avere dei file e delle cartelle nascoste.

Tenete premuti contemporaneamente i tasti Start e R. Digitate appwiz.cpl e premete OK.

rimozione-virus-1

A questo punto vi troverete nel Pannello di Controllo. Cercate nella lista quali potrebbero essere le voci sospette. Disinstallate tutto quello che risulta essere sospetto.

Digitate msconfig nella barra di ricerca e premete Enter. Si aprirà una finestra:

rimozione virus

Startup-> Deselezionate tutte le voci che presentano “Unknown” nella voce Manufacturer o che sembrano essere sospette.

Ricordatevi di questo step – se avete ragione per sospettare di avere un virus nel vostro sistema (come un ransomware ad esempio), controllate tutte le voci sospette in questa stessa finestra.

step-3

Aprite il menu di start e cercate la voce Connessioni di Rete (Su Windows 10 vi basta cercarlo nella barra di ricerca dopo aver cliccato il bottone Windows).

  1. Cliccate con il tasto destro del mouse sulla connessione che state utilizzando -> Proprietà->Protocollo Internet /Versione 4 (TCP/IPv4) e cliccate su Proprietà.
  2. Dovrebbe essere selezionata la voce Ottieni indirizzo server DNS automaticamente. Se non è così, settatelo voi stesso.
  3. Cliccate su Avanzate -> Tab DNS e rimuovere tutti gli indirizzi presenti (se ce ne dovessero essere) cliccate OK.

rimozione-virus-3step-4

Click destro sull’icona del browser -> Proprietà.

Nota: Vi mostreremo i passaggi per Google Chrome, potete eseguire gli stessi passaggi per Firefox, Internet Explorer ( o Edge ).

rimozione-virus-4

Proprietà->Collegamenti. In Destinazione, rimuovete tutto quello che compare dopo .exe

rimozione-virus-5

Rimuovere kitty.exe “virus” da Internet Explorer:

Aprite IE, cliccateIE GEAR–> Gestisci Estensioni.

Trovate minaccia e Disabilitatela. Cliccate ancora suIE GEAR–> Opzioni Internet —> Cambiate l’URL iniziale con quello che usate solitamente—> Applica.

firefox-512Rimuovere kitty.exe “virus” da Firefox:

Aprite Firefoxcliccate  mozilla menu-> Add-ons —-> Estensioni.

rimozione-virus-8Trovate l’adware/malware —> Rimuovi.

chrome-logo-transparent-backgroundRimuovere kitty.exe “virus” da Chrome:

Chiudete Chrome. Seguite questo percorso:

C:/Users/!!!!USER NAME!!!!/AppData/Local/Google/Chrome/UserData. 

rimozione-virus-7Troverete una cartella chiamata “Default”:

Rinominatela Backup Default. Riavviate Chrome.

  • Fatto questo la minaccia sarà stata tolto da Chrome, ma assicuratevi di completare anche gli altri passaggi o potrebbe ritornare con il prossimo riavvio di Sistema.

step-5

Questa è la parte più importante e difficile. Se cancellate i file sbagliati, potreste danneggiare il vostro sistema irreversibilmente. Se non siete in grado di farlo da soli,
>>Scaricate SpyHunter – un programma professionale di scansione e rimozione.

Premete contemporaneamente CTRL + SHIFT + ESC. Posizionatevi nella Tab Processi. Provate a determinare quale dei processi sia pericoloso. Cercateli su Google o chiedetecelo nei commenti.

rimozione virus

Fate click destro su ognuno delle voci “sospette” e selezionate Apri Location File. Appena la finestra si sarà aperta, selezionate Termina Processo, e cancellate tutto il contenuto della cartella in cui siete stati rimandati.

step-6

Digitate Regedit nella finestra di ricerca questa volta e cliccate Enter. Fatto questo cliccate contemporaneamente CTRL e F e digitate il nome del virus. Cliccate il tasto destro ed eliminate ogni voce che risulta essere simile al nome del virus. Se non riuscite a trovarli in questo modo, guardate in queste cartelle ed eliminate e disinstallate i registri manualmente:

  • HKEY_CURRENT_USER—-Software—–Cartella Random.

Potrebbe essere qualsiasi cartella, chiedete a noi se non riuscite a distinguere quale sia la cartella sospetta e non riuscite a distinguere i file di Sistema da i file del virus. Ma ricordate sempre che i virus agiscono in maniera diversa l’uno dell’altro e si annidano nel sistema in modo differente.

  • HKEY_CURRENT_USER—-Software—Microsoft—-Windows—CurrentVersion—Run–Random
  • HKEY_CURRENT_USER—-Software—Microsoft—InternetExplorer—-Main—- Random

Ricordatevi di scriverci se vi doveste trovare di fronte un qualsiasi problema!

Rimuovere Antanna “Virus” (Chrome/Firefox)

0

Lo scopo di questa pagina è quello di aiutarvi a rimuovere Antanna “Virus”. Le istruzioni per la rimozione di Antanna “Virus” di seguito mostrate sono valide per Chrome, Firefox e Internet Explorer e funzionano in tutte le versioni di Windows.

Se siete arrivati in questa pagina, probabilmente state cercando una soluzione per rimuovere un programma veramente fastidioso noto come Antanna e liberarti dai fastidiosi e continui messaggi pubblicitari che questo programma genera durante le navigazioni sui vostri browser (che siano Chrome, Firefox o altri). Le istruzioni per la rimozione le troverete in fondo all’articolo, ma prima vogliamo fornirvi alcune informazioni in più sulle caratteristiche di programmi come Antanna in modo da scongiurare infezioni future.

Cosa causa Antanna sul vostro PC?

Oltre al fastidioso ed intrusivo flusso di messaggi pubblicitari, pop-up e re-indirizzamenti a pagine sconosciute, programmi di questo genere sono capaci di modificare le impostazioni dei vostri browser in modo da poter aumentare le probabilità che i messaggi pubblicitari generati da Antanna siano sempre più numerosi e presenti durante le vostre sessioni di navigazione sul web. Solitamente questa pubblicità risulta essere particolarmente fastidiosa per gli utenti e questa è la motivazione principale per la quale ogni giorno riceviamo tantissime richieste d’aiuto per la rimozione di questo fastidioso programma. L’ammontare di servizi, prodotti e messaggi pubblicitari che Antanna genera nelle sessioni di navigazione impedisce il normale utilizzo dei browser web rendendo impossibile dunque navigare normalmente su Internet. Oltretutto anche cercando di rimuovere Antanna non si riesce spesso a rimuoverlo del tutto e riavviando il proprio browser nonostante si pensi che il programma sia stato risolto, lo si ritrova all’apertura successiva del browser, questo perché per essere rimosso bisogna scendere nel profondo dei file di sistema in cui programmi di questo genere si annidano. Ma non preoccupatevi, la nostra guida copre tutti i passi di seguire.

Antanna è un danno per la sicurezza del computer?

Fortunatamente i programmi adware non sono né dannosi né pericolosi per il sistema. Questi programmi non vengono creati con lo scopo di operare in maniera fraudolenta o sospetta sul web, e sono lontani da scopi criminali. Infatti questi programmi vengono creati principalmente a solo scopo pubblicitario, con il solo scopo di promuovere servizi e prodotti. Programmi di questo tipo sono particolarmente redditizi per gli sviluppatori che riescono a guadagnare secondo le politiche di pay-per-click. Infatti, prodotti e servizi pagano per ogni click chi sviluppa questi programmi per ricevere maggiore visibilità e diffusione sul web. E nonostante tutto, questi programmi non si comportano in maniera illegale e per tanto non vengono classificati come virus, ma solamente come programmi non desiderati. Virus come Trojan e Ransomware infatti, non solo si installano sui sistemi degli utenti in maniera nascosta, ma vengono sviluppati principalmente per causare danni e guadagnare a discapito dell’utente infetto. Programmi come Antanna sono invece ben visibili agli utenti e seppur potrebbero veicolare a virus o minacce ben più gravi, non sono di per sé causa di danni al sistema dell’utente.

Come vengono diffusi questi programmi?

Programmi di questo genere sono presenti sul web in qualsiasi angolo, e spesso possono essere trovati in mail di spam o allegati sconosciuti. E’ importante però sapere che un aspetto che differenzia programmi di questo genere dai virus, è il fatto che programmi di questo genere devono essere installati volontariamente dall’utente. E’ intuibile che nessun utente installerebbe mai programmi al solo scopo pubblicitario volontariamente, ed è per questo che programmi come Antanna trovano metodi secondari per essere veicolati nei sistemi degli utenti. Nella fattispecie questi programmi vengono veicolati da altri programmi, ovvero grazie a file di installazione contenenti più programmi insieme (noti come bundle) una volta che l’utente decide di installare un programma, se ne vede installati più di uno. Spesso però questa dinamica sfrutta programmi gratuiti e file di installazione provenienti da siti sconosciuti. Scaricando i programmi dai siti ufficiali e controllando cosa si sta installando attraverso le opzioni di installazione avanzata, è possibile scongiurare future infezioni.

SOMMARIO:

Nome: Antanna
Tipologia: Adware/ Browser Hijacker
Livello di pericolo: Medio (non si presentano danni ma esiste sempre un rischio di sicurezza)
Sintomi: Numero elevato di link, pop-up, caselle pubblicitarie, messaggi lampeggianti, notifiche e pagina web che appaiono da sole ogni volta che una sessione di navigazione viene aperta.
Propagazione: Solitamente vengono accodati ai vari file di installazioni di freeware, download open source, torrent, email di spam con messaggi e link al programma.
Strumenti di

rilevazione:

Rimuovere Antanna  “Virus” ( Chrome/Firefox)

step-1

Come prima cosa da fare, riavvia il sistema in Modalità Provvisoria ( usate questa guida se non sapete come fare )

step-2

ATTENZIONE!
Per rimuovere parasite avrete bisogno di operare tra file e registri di sistema. Commettere un errore o cancellare il file sbagliato potrebbe provocare danni irreversibili al tuo sistema.
Puoi evitarlo utilizzando SpyHunter – uno strumento professionale per la rimozione di parasite

 

Rendi visibili tutte i file e cartelle

  • Non saltate questo passaggio – Antanna “virus” potrebbe avere dei file e delle cartelle nascoste.

Tenete premuti contemporaneamente i tasti Start e R. Digitate appwiz.cpl e premete OK.

rimozione-virus-1

A questo punto vi troverete nel Pannello di Controllo. Cercate nella lista quali potrebbero essere le voci sospette. Disinstallate tutto quello che risulta essere sospetto.

Digitate msconfig nella barra di ricerca e premete Enter. Si aprirà una finestra:

rimozione virus

Startup-> Deselezionate tutte le voci che presentano “Unknown” nella voce Manufacturer o che sembrano essere sospette.

Ricordatevi di questo step – se avete ragione per sospettare di avere un virus nel vostro sistema (come un ransomware ad esempio), controllate tutte le voci sospette in questa stessa finestra.

step-3

Aprite il menu di start e cercate la voce Connessioni di Rete (Su Windows 10 vi basta cercarlo nella barra di ricerca dopo aver cliccato il bottone Windows).

  1. Cliccate con il tasto destro del mouse sulla connessione che state utilizzando -> Proprietà->Protocollo Internet /Versione 4 (TCP/IPv4) e cliccate su Proprietà.
  2. Dovrebbe essere selezionata la voce Ottieni indirizzo server DNS automaticamente. Se non è così, settatelo voi stesso.
  3. Cliccate su Avanzate -> Tab DNS e rimuovere tutti gli indirizzi presenti (se ce ne dovessero essere) cliccate OK.

rimozione-virus-3step-4

Click destro sull’icona del browser -> Proprietà.

Nota: Vi mostreremo i passaggi per Google Chrome, potete eseguire gli stessi passaggi per Firefox, Internet Explorer ( o Edge ).

rimozione-virus-4

Proprietà->Collegamenti. In Destinazione, rimuovete tutto quello che compare dopo .exe

rimozione-virus-5

Rimuovere Antanna “virus” da Internet Explorer:

Aprite IE, cliccateIE GEAR–> Gestisci Estensioni.

Trovate minaccia e Disabilitatela. Cliccate ancora suIE GEAR–> Opzioni Internet —> Cambiate l’URL iniziale con quello che usate solitamente—> Applica.

firefox-512Rimuovere Antanna “virus” da Firefox:

Aprite Firefoxcliccate  mozilla menu-> Add-ons —-> Estensioni.

rimozione-virus-8Trovate l’adware/malware —> Rimuovi.

chrome-logo-transparent-backgroundRimuovere Antanna “virus” da Chrome:

Chiudete Chrome. Seguite questo percorso:

C:/Users/!!!!USER NAME!!!!/AppData/Local/Google/Chrome/UserData. 

rimozione-virus-7Troverete una cartella chiamata “Default”:

Rinominatela Backup Default. Riavviate Chrome.

  • Fatto questo la minaccia sarà stata tolto da Chrome, ma assicuratevi di completare anche gli altri passaggi o potrebbe ritornare con il prossimo riavvio di Sistema.

step-5

Questa è la parte più importante e difficile. Se cancellate i file sbagliati, potreste danneggiare il vostro sistema irreversibilmente. Se non siete in grado di farlo da soli,
>>Scaricate SpyHunter – un programma professionale di scansione e rimozione.

 

Premete contemporaneamente CTRL + SHIFT + ESC. Posizionatevi nella Tab Processi. Provate a determinare quale dei processi sia pericoloso. Cercateli su Google o chiedetecelo nei commenti.

rimozione virus

Fate click destro su ognuno delle voci “sospette” e selezionate Apri Location File. Appena la finestra si sarà aperta, selezionate Termina Processo, e cancellate tutto il contenuto della cartella in cui siete stati rimandati.

step-6

Digitate Regedit nella finestra di ricerca questa volta e cliccate Enter. Fatto questo cliccate contemporaneamente CTRL e F e digitate il nome del virus. Cliccate il tasto destro ed eliminate ogni voce che risulta essere simile al nome del virus. Se non riuscite a trovarli in questo modo, guardate in queste cartelle ed eliminate e disinstallate i registri manualmente:

  • HKEY_CURRENT_USER—-Software—–Cartella Random.

Potrebbe essere qualsiasi cartella, chiedete a noi se non riuscite a distinguere quale sia la cartella sospetta e non riuscite a distinguere i file di Sistema da i file del virus. Ma ricordate sempre che i virus agiscono in maniera diversa l’uno dell’altro e si annidano nel sistema in modo differente.

  • HKEY_CURRENT_USER—-Software—Microsoft—-Windows—CurrentVersion—Run–Random
  • HKEY_CURRENT_USER—-Software—Microsoft—InternetExplorer—-Main—- Random

Ricordatevi di scriverci se vi doveste trovare di fronte un qualsiasi problema!

Rimuovere Initial Site 123 “Virus” (Chrome/Firefox)

0

Lo scopo di questa pagina è quello di aiutarvi a rimuovere Initial Site 123 “virus”. Le istruzioni per la rimozione di Initial Site 123 “virus” di seguito mostrate sono valide per Chrome, Firefox e Internet Explorer e funzionano in tutte le versioni di Windows.

Vi è capitato recentemente di ritrovarvi i vostri browser Chrome o Firefox pieni di pubblicità e finestre di pop-up? Se si è probabile che vi sia capitato di incontrare pubblicità generata da Initial Site 123. Le centinaia di indesiderati e intrusivi messaggi che continuano ad infastidire ed interrompere le vostre sessioni di navigazione sul web sono un segno tipico di infezione da programmi come Initial Site 123. Nei prossimi paragrafi condivideremo con voi alcuni dettagli importanti sulle caratteristiche di questi programmi. Concluderemo in seguito con le istruzioni da seguire per poter rimuovere definitivamente Initial Site 123 dal vostro computer. Ma prima di passare alla guida per la disinstallazione, ti consigliamo di scoprire di più su questi programmi in modo da poter evitare future infezioni.

Cos’è Initial Site 123?

Initial Site 123 è un programma appartenente alla famiglia di software conosciuta come adware. Questi programmi si incorporano nei browser dei computer (che sia Chrome, Firefox, Explorer o altri) e li riempie di messaggi promozionali, banner e aperture di pagine sconosciute che portano gli utenti a non poter più navigare in maniera indisturbata.

Generalmente i programmi adware sono innocui e non vengono diffusi per danneggiare il vostro computer. Quello che questi programmi sono capaci di fare, non possono sicuramente compararsi ai danni che un Trojan, Ransomware, Spyware o altri virus possono causare al vostro sistema. Initial Site 123 comparato a virus e malware risulta essere innocuo, ma non significa che non sappia essere fastidioso e possa compromettere le perfomance del vostro computer. Proprio per il fastidio che la pubblicità generata da questi programmi ogni giorno riceviamo messaggi dai nostri utenti con richieste d’aiuto per la rimozione di programmi come Initial Site 123.

Perchè vengono sviluppati dei programmi così fastidiosi?

Se non vengono creati per danneggiare il sistema, qual è lo scopo con cui programmi di questo genere vengono sviluppati? Perché vengono diffusi programmi così irritanti con il solo scopo di generare pubblicità e mostrarla negli schermi degli utenti, rendendo più faticosa e pesante la navigazione sul web? Bene, è importante sapere che programmi come Initial Site 123 risultano essere remunerativi per gli sviluppatori secondo le politiche Pay-per-click, ovvero pagamento e guadagno per ogni click. Mostrando centinaia di messaggi pubblicitari negli schermi degli utenti, aumentano dunque le probabilità di guadagno fornendo di conseguenza maggiore visibilità ai prodotti e servizi che Initial Site 123 promuove.

Come vengono installati questi programmi nei PC?

Programmi di questo genere sono presenti sul web in qualsiasi angolo, e spesso possono essere trovati in mail di spam o allegati sconosciuti. E’ importante però sapere che un aspetto che differenzia programmi di questo genere dai virus, è il fatto che programmi di questo genere devono essere installati volontariamente dall’utente. E’ intuibile che nessun utente installerebbe mai programmi al solo scopo pubblicitario volontariamente, ed è per questo che programmi come Initial Site 123 trovano metodi secondari per essere veicolati nei sistemi degli utenti. Nella fattispecie questi programmi vengono veicolati da altri programmi, ovvero grazie a file di installazione contenenti più programmi insieme (noti come bundle) una volta che l’utente decide di installare un programma, se ne vede installati più di uno. Spesso però questa dinamica sfrutta programmi gratuiti e file di installazione provenienti da siti sconosciuti. Scaricando i programmi dai siti ufficiali e controllando cosa si sta installando attraverso le opzioni di installazione avanzata, è possibile scongiurare future infezioni.

SOMMARIO:

Nome: Initial Site 123
Tipologia: Adware/ Browser Hijacker
Livello di pericolo: Medio (non si presentano danni ma esiste sempre un rischio di sicurezza)
Sintomi: Numero elevato di link, pop-up, caselle pubblicitarie, messaggi lampeggianti, notifiche e pagina web che appaiono da sole ogni volta che una sessione di navigazione viene aperta.
Propagazione: Solitamente vengono accodati ai vari file di installazioni di freeware, download open source, torrent, email di spam con messaggi e link al programma.
Strumenti di

rilevazione:

Rimuovere Initial Site 123  “Virus” ( Chrome/Firefox)

step-1

Come prima cosa da fare, riavvia il sistema in Modalità Provvisoria ( usate questa guida se non sapete come fare )

step-2

ATTENZIONE!
Per rimuovere parasite avrete bisogno di operare tra file e registri di sistema. Commettere un errore o cancellare il file sbagliato potrebbe provocare danni irreversibili al tuo sistema.
Puoi evitarlo utilizzando SpyHunter – uno strumento professionale per la rimozione di parasite

Rendi visibili tutte i file e cartelle

  • Non saltate questo passaggio – Initial Site 123 “virus” potrebbe avere dei file e delle cartelle nascoste.

Tenete premuti contemporaneamente i tasti Start e R. Digitate appwiz.cpl e premete OK.

rimozione-virus-1

A questo punto vi troverete nel Pannello di Controllo. Cercate nella lista quali potrebbero essere le voci sospette. Disinstallate tutto quello che risulta essere sospetto.

Digitate msconfig nella barra di ricerca e premete Enter. Si aprirà una finestra:

rimozione virus

Startup-> Deselezionate tutte le voci che presentano “Unknown” nella voce Manufacturer o che sembrano essere sospette.

Ricordatevi di questo step – se avete ragione per sospettare di avere un virus nel vostro sistema (come un ransomware ad esempio), controllate tutte le voci sospette in questa stessa finestra.

step-3

Aprite il menu di start e cercate la voce Connessioni di Rete (Su Windows 10 vi basta cercarlo nella barra di ricerca dopo aver cliccato il bottone Windows).

  1. Cliccate con il tasto destro del mouse sulla connessione che state utilizzando -> Proprietà->Protocollo Internet /Versione 4 (TCP/IPv4) e cliccate su Proprietà.
  2. Dovrebbe essere selezionata la voce Ottieni indirizzo server DNS automaticamente. Se non è così, settatelo voi stesso.
  3. Cliccate su Avanzate -> Tab DNS e rimuovere tutti gli indirizzi presenti (se ce ne dovessero essere) cliccate OK.

rimozione-virus-3step-4

Click destro sull’icona del browser -> Proprietà.

Nota: Vi mostreremo i passaggi per Google Chrome, potete eseguire gli stessi passaggi per Firefox, Internet Explorer ( o Edge ).

rimozione-virus-4

Proprietà->Collegamenti. In Destinazione, rimuovete tutto quello che compare dopo .exe

rimozione-virus-5

Rimuovere Initial Site 123 “virus” da Internet Explorer:

Aprite IE, cliccateIE GEAR–> Gestisci Estensioni.

Trovate minaccia e Disabilitatela. Cliccate ancora suIE GEAR–> Opzioni Internet —> Cambiate l’URL iniziale con quello che usate solitamente—> Applica.

firefox-512Rimuovere Initial Site 123 “virus” da Firefox:

Aprite Firefoxcliccate  mozilla menu-> Add-ons —-> Estensioni.

rimozione-virus-8Trovate l’adware/malware —> Rimuovi.

chrome-logo-transparent-backgroundRimuovere Initial Site 123 “virus” da Chrome:

Chiudete Chrome. Seguite questo percorso:

C:/Users/!!!!USER NAME!!!!/AppData/Local/Google/Chrome/UserData. 

rimozione-virus-7Troverete una cartella chiamata “Default”:

Rinominatela Backup Default. Riavviate Chrome.

  • Fatto questo la minaccia sarà stata tolto da Chrome, ma assicuratevi di completare anche gli altri passaggi o potrebbe ritornare con il prossimo riavvio di Sistema.

step-5

Questa è la parte più importante e difficile. Se cancellate i file sbagliati, potreste danneggiare il vostro sistema irreversibilmente. Se non siete in grado di farlo da soli,
>>Scaricate SpyHunter – un programma professionale di scansione e rimozione.

Premete contemporaneamente CTRL + SHIFT + ESC. Posizionatevi nella Tab Processi. Provate a determinare quale dei processi sia pericoloso. Cercateli su Google o chiedetecelo nei commenti.

rimozione virus

Fate click destro su ognuno delle voci “sospette” e selezionate Apri Location File. Appena la finestra si sarà aperta, selezionate Termina Processo, e cancellate tutto il contenuto della cartella in cui siete stati rimandati.

step-6

Digitate Regedit nella finestra di ricerca questa volta e cliccate Enter. Fatto questo cliccate contemporaneamente CTRL e F e digitate il nome del virus. Cliccate il tasto destro ed eliminate ogni voce che risulta essere simile al nome del virus. Se non riuscite a trovarli in questo modo, guardate in queste cartelle ed eliminate e disinstallate i registri manualmente:

  • HKEY_CURRENT_USER—-Software—–Cartella Random.

Potrebbe essere qualsiasi cartella, chiedete a noi se non riuscite a distinguere quale sia la cartella sospetta e non riuscite a distinguere i file di Sistema da i file del virus. Ma ricordate sempre che i virus agiscono in maniera diversa l’uno dell’altro e si annidano nel sistema in modo differente.

  • HKEY_CURRENT_USER—-Software—Microsoft—-Windows—CurrentVersion—Run–Random
  • HKEY_CURRENT_USER—-Software—Microsoft—InternetExplorer—-Main—- Random

Ricordatevi di scriverci se vi doveste trovare di fronte un qualsiasi problema!

Rimuovere Initial Page 123 “Virus” (Chrome/Firefox)

0

Lo scopo di questa pagina è quello di aiutarvi a rimuovere Initial Page 123 “virus”. Le istruzioni di rimozione per Initial Page 123 “virus” contenute in questo articolo funzionano per Chrome, Firefox, Internet Explorer in qualsiasi versione di Windows.

Come tutti i programmi della categoria Adware, Initial Page 123 può essere particolarmente fastidioso, e sicuramente per essere arrivato in questa pagina avrai avuto già occasione per accorgertene. Le tante pubblicità, finestre di pop-up, banner e testi pubblicitari che vengono mostrate durante le sessioni di navigazione da questo programma impediscono una tranquilla e regolare navigazione. Fortunatamente però, questo articolo segnerà la fine della presenza di Initial Page 123 sul tuo computer. Avrai probabilmente già riscontrato che le normali procedure di rimozione di rimozione programmi non funzionano per Initial Page 123, infatti questo software riesce ad insediarsi negli angoli più remoti dei vostri computer ed è necessario eseguire i passi giusti, comunque semplici, per rimuovere tutte le componenti del programma.

Cosa sono gli Adware? Perchè ne ho uno sul mio PC?

Adware è l’unione delle due parole inglesi advertising e software, ovvero programma di pubblicità, esattamente quella che viene prodotta sui vostri browser durante le vostre navigazioni sul web. Le pubblicità mostrate variano tra prodotti e servizi, ed i produttori di questi ultimi pagano cifre esorbitati per apparire su quanti più schermi possibili. Per questo motivo gli sviluppatori di Initial Page 123 e programmi di questo genere cercano di produrre quanta più pubblicità possibile. La politica di remunerazione per quest’ultimi viene definita Pay-Per-Click, ovvero pagamento per ogni click. Quando le vittime cliccano su un banner pubblicitario accidentalmente o volontariamente, a guadagnare sono entrambi i produttori in visibilità e gli sviluppatori in remunerazione. L’unico a non beneficiare di questa

Ad essere onesti però, gli user sono colpevoli della situazione sgradevole in cui si trovano, poichè programmi di questo genere entrano nei computer a causa di negligenza e non curanza durante la navigazione sul web. Diversamente da malware, Trojan e Malware, programmi di questo genere devono essere installati dall’utente stesso. Come? Ad esempio come nel caso di Initial Page 123 sul vostro computer. Probabilmente penserete di essere stati attaccati da un virus, ma gli adware sono di per sé programmi che non vengono prodotti per danneggiare gli utenti, ma semplicemente per distribuire e diffondere pubblicità di prodotti e servizi, come detto precedentemente. Per entrare nel computer, a differenza dei virus, sfruttano altri programmi, e vengono installati mentre state installando terzi programmi, che magari però non avete scaricato da fonti ufficiali o pagine protette. Questi file di installazione contenenti più di un programma vengono chiamati bundle, ed è possibile evitare future infezioni selezionando le opzioni di installazione avanzata quando si sta installando un programma non ufficiali o da fonti non protette, noi in generale consigliamo di evitare queste installazione, ma in caso di necessità assicuratevi di selezionare le opzioni di installazione avanzata quando state installando un programma, in questo modo sarete in grado di visionare cosa state installando ed in caso, deselezionare componenti in più o sconosciute.

Dunque Initial Page 123 non è pericoloso?

Tecnicamente come specificato nel paragrafo precedente Initial Page 123 non è considerato un malware o un virus. Gli Adware vengono semplicemente classificati come programmi non desiderati, ma non per questo non possono sfociare in problematiche più serio. Prima di tutti molti utenti trovano inaccettabile il fatto che questi programmi siano anche in grado di accedere alle informazioni di navigazione e alla cronologia di ricerca per personalizzare la promozione dei prodotti distribuiti in base ai gusti degli utenti, ed in secondo luogo nulla toglie che tra le varie pubblicità ed i vari link questi programmi non possano veicolare a pagine contenenti virus o veri malware. E’ bene dunque essere coscienti del fatto che Initial Page 123 non sia dannoso di per sé, ma non per questo curarsi e rimandare troppo a lungo la rimozione di quest’ultimo.

SOMMARIO:

Nome: Initial Page 123
Tipologia: Adware/ Browser Hijacker
Livello di pericolo: Medio (non si presentano danni ma esiste sempre un rischio di sicurezza)
Sintomi: Numero elevato di link, pop-up, caselle pubblicitarie, messaggi lampeggianti, notifiche e pagina web che appaiono da sole ogni volta che una sessione di navigazione viene aperta.
Propagazione: Solitamente vengono accodati ai vari file di installazioni di freeware, download open source, torrent, email di spam con messaggi e link al programma.
Strumenti di

rilevazione:

Rimuovere Initial Page 123  “Virus” ( Chrome/Firefox)

step-1

Come prima cosa da fare, riavvia il sistema in Modalità Provvisoria ( usate questa guida se non sapete come fare )

step-2

ATTENZIONE!
Per rimuovere parasite avrete bisogno di operare tra file e registri di sistema. Commettere un errore o cancellare il file sbagliato potrebbe provocare danni irreversibili al tuo sistema.
Puoi evitarlo utilizzando SpyHunter – uno strumento professionale per la rimozione di parasite

Rendi visibili tutte i file e cartelle

  • Non saltate questo passaggio – Initial Page 123 “virus” potrebbe avere dei file e delle cartelle nascoste.

Tenete premuti contemporaneamente i tasti Start e R. Digitate appwiz.cpl e premete OK.

rimozione-virus-1

A questo punto vi troverete nel Pannello di Controllo. Cercate nella lista quali potrebbero essere le voci sospette. Disinstallate tutto quello che risulta essere sospetto.

Digitate msconfig nella barra di ricerca e premete Enter. Si aprirà una finestra:

rimozione virus

Startup-> Deselezionate tutte le voci che presentano “Unknown” nella voce Manufacturer o che sembrano essere sospette.

Ricordatevi di questo step – se avete ragione per sospettare di avere un virus nel vostro sistema (come un ransomware ad esempio), controllate tutte le voci sospette in questa stessa finestra.

step-3

Aprite il menu di start e cercate la voce Connessioni di Rete (Su Windows 10 vi basta cercarlo nella barra di ricerca dopo aver cliccato il bottone Windows).

  1. Cliccate con il tasto destro del mouse sulla connessione che state utilizzando -> Proprietà->Protocollo Internet /Versione 4 (TCP/IPv4) e cliccate su Proprietà.
  2. Dovrebbe essere selezionata la voce Ottieni indirizzo server DNS automaticamente. Se non è così, settatelo voi stesso.
  3. Cliccate su Avanzate -> Tab DNS e rimuovere tutti gli indirizzi presenti (se ce ne dovessero essere) cliccate OK.

rimozione-virus-3step-4

Click destro sull’icona del browser -> Proprietà.

Nota: Vi mostreremo i passaggi per Google Chrome, potete eseguire gli stessi passaggi per Firefox, Internet Explorer ( o Edge ).

rimozione-virus-4

Proprietà->Collegamenti. In Destinazione, rimuovete tutto quello che compare dopo .exe

rimozione-virus-5

Rimuovere Initial Page 123 “virus” da Internet Explorer:

Aprite IE, cliccateIE GEAR–> Gestisci Estensioni.

Trovate minaccia e Disabilitatela. Cliccate ancora suIE GEAR–> Opzioni Internet —> Cambiate l’URL iniziale con quello che usate solitamente—> Applica.

firefox-512Rimuovere Initial Page 123 “virus” da Firefox:

Aprite Firefoxcliccate  mozilla menu-> Add-ons —-> Estensioni.

rimozione-virus-8Trovate l’adware/malware —> Rimuovi.

chrome-logo-transparent-backgroundRimuovere Initial Page 123 “virus” da Chrome:

Chiudete Chrome. Seguite questo percorso:

C:/Users/!!!!USER NAME!!!!/AppData/Local/Google/Chrome/UserData. 

rimozione-virus-7Troverete una cartella chiamata “Default”:

Rinominatela Backup Default. Riavviate Chrome.

  • Fatto questo la minaccia sarà stata tolto da Chrome, ma assicuratevi di completare anche gli altri passaggi o potrebbe ritornare con il prossimo riavvio di Sistema.

step-5

Questa è la parte più importante e difficile. Se cancellate i file sbagliati, potreste danneggiare il vostro sistema irreversibilmente. Se non siete in grado di farlo da soli,
>>Scaricate SpyHunter – un programma professionale di scansione e rimozione.

Premete contemporaneamente CTRL + SHIFT + ESC. Posizionatevi nella Tab Processi. Provate a determinare quale dei processi sia pericoloso. Cercateli su Google o chiedetecelo nei commenti.

rimozione virus

Fate click destro su ognuno delle voci “sospette” e selezionate Apri Location File. Appena la finestra si sarà aperta, selezionate Termina Processo, e cancellate tutto il contenuto della cartella in cui siete stati rimandati.

step-6

Digitate Regedit nella finestra di ricerca questa volta e cliccate Enter. Fatto questo cliccate contemporaneamente CTRL e F e digitate il nome del virus. Cliccate il tasto destro ed eliminate ogni voce che risulta essere simile al nome del virus. Se non riuscite a trovarli in questo modo, guardate in queste cartelle ed eliminate e disinstallate i registri manualmente:

  • HKEY_CURRENT_USER—-Software—–Cartella Random.

Potrebbe essere qualsiasi cartella, chiedete a noi se non riuscite a distinguere quale sia la cartella sospetta e non riuscite a distinguere i file di Sistema da i file del virus. Ma ricordate sempre che i virus agiscono in maniera diversa l’uno dell’altro e si annidano nel sistema in modo differente.

  • HKEY_CURRENT_USER—-Software—Microsoft—-Windows—CurrentVersion—Run–Random
  • HKEY_CURRENT_USER—-Software—Microsoft—InternetExplorer—-Main—- Random

Ricordatevi di scriverci se vi doveste trovare di fronte un qualsiasi problema!

Rimuovere Lucky Starting “Virus” (Chrome/Firefox).

0

Lo scopo di questa pagina è quello di aiutarti a rimuovere Lucky Starting “Virus”. Le istruzioni di rimozione per Lucky Starting “Virus” contenute in questo articolo funzionano per Chrome, Firefox, Internet Explorer in qualsiasi versione di Windows.

Il seguente articolo è dedicato nello specifico a programma conosciuto come Lucky Starting . Questo programma è stato classificato come Browser Hijacker, e come tale è in grado di interferire con l’utente nei seguenti modi:

  • Lucky Starting modifica senza permesso le impostazioni dei vostri browser. Che sia Exploter, Opera, Firefox o Chrome, nessun browser riesce a scamparla.
  • Le modifiche effettuate ai browser servono per permettere al browser hijacker maggiore capacità di re-indirizzamento delle ricerche e delle pagine verso servizi e prodotto promossi dallo stesso programma.
  • Questo ovviamente in aggiunta alla grande mole di pubblicità e banner che vengono mostrati all’utente in qualsiasi momento della navigazione su browser infetto.
  • Lucky Starting inoltre è capace di re-impostare la pagina iniziale e il motore di ricerca impedendone la re-impostazione.

Di seguito alcune informazioni in più su questa categoria di programmi vi permetteranno di scongiurare infezioni future.

Un sguardo ai browser hijackers:

Lucky Starting e tutti gli altri programmi della famiglia browser hijackers, sono normalmente innocui. Ovviamente questo non toglie il fatto che alcuni di questi programmi possano comunque veicolare minacce ben peggiori. Ad esempio, alcuni di questi programmi, per migliorare le loro prestazioni di promozione e vendita, possono accedere alla cronologia di navigazione e di ricerca degli utenti per personalizzare il contenuto mostrato sulla base degli interessi espressi sul web da quest’ultimo. Le informazioni così ottenute si trasformano in banner e pubblicità presenti ovunque sulla finestra di navigazione, che potranno dunque interessare realmente l’utente e invogliarlo dunque a cliccare sulla pubblicità mostrata.

La domanda che ci viene più volte posta. Questi programmi sono dei virus?

Fortunatamente non esiste nessuna relazione tra un browser hijacker ed un virus. Infatti esistono delle fondamentali differenze tra un programma come Lucky Starting ed un virus/malware.

  • Sapete già di cosa sono capaci programmi come Lucky Starting . Se ad esempio lo comparassimo con un Ransomware ci accorgeremmo subito di alcune sostanziali differenze. Per esempio, un virus infetta di nascosto il vostro computer, mentre un browser hijacker deve essere installato volontariamente dall’utente. Inoltre questi programmi sono subito visibili e noti all’utente, a causa della grande mole di pubblicità, mentre virus e ransomware si mostrano solamente quando il computer viene danneggiato, spesso per richiedere un riscatto monetario per riparlarlo. Infine è proprio la natura per la quale programmi di questo genere vengono creati a distinguerli da virus e malware, mentre quest’ultimi infatti esistono per danneggiare il computer della vittima, i browser hijacker vengono creati ed utilizzati come strumenti di marketing.

Come vengono diffuse sul web programmi come Lucky Starting ?      

Come immaginerete, non esistono utenti che installerebbero un programma di questo genere volontariamente. Programmi di questo genere sono inutili, indesiderati e rallentano le prestazioni del computer. Tuttavia, i browser hijackers non possono installarsi di nascosto, e per questo motivo i programmatori hanno escogitato un piano ben preciso. Esistono programmi che sicuramente vorreste installare sul vostro computer, a maggior ragione programmi gratuiti che hanno uno scopo ed una funzionalità ben precisa. L’idea “furba” dei programmatori è allora quella di aggiungere ai file di installazione di questi programmi anche il browser hijacker, in modo da legittimare così l’installazione di quest’ultimo sul vostro pc. Questi file di installazione contenenti più programmi vengono chiamati bundle. Esistono anche bundle capaci di installare più utilities alla volta, o bundle di giochi, o semplicemente bundle di un programma ed un programma hijacker.

Molto probabilmente è così che Lucky Starting è entrato nel vostro computer. Per questa motivazione vi invitiamo a stare attenti ai programmi che decidete di installare sul vostro computer, alle fonti da cui scaricate i file di installer e soprattutto vi invitiamo a selezionare le opzioni di installazione avanzata una volta deciso di installare un programma, in questo modo vi apparirà una lista di tutte le componenti che richiedono di essere installate. In questo modo potrete deselezionare quelle ritenute sconosciute e/o sospetto e scongiurare una nuova infezione da browser hijacker.

SOMMARIO:

Nome: Lucky Starting
Tipologia: Browser Hijacker
Livello di pericolo: Medio (non si presentano danni ma esiste sempre un rischio di sicurezza)
Sintomi: La pagina dei vostri browser viene reimpostata, il vostro motore di ricerca vi rimanda a terze pagine, e il vostro schermo è pieno di numerosi pop-up pubblicitari
Propagazione: Inserito solitamente come aggiunta ai file di installazione di altri programmi. Ma è possibile anche trovarlo in download diretti, torrents, piattaforme freeware ed e-mail di spam.spo
Strumenti di

rilevazione:

Rimuovere Lucky Starting  “Virus” ( Chrome/Firefox)

step-1

Come prima cosa da fare, riavvia il sistema in Modalità Provvisoria ( usate questa guida se non sapete come fare )

step-2

ATTENZIONE!
Per rimuovere parasite avrete bisogno di operare tra file e registri di sistema. Commettere un errore o cancellare il file sbagliato potrebbe provocare danni irreversibili al tuo sistema.
Puoi evitarlo utilizzando SpyHunter – uno strumento professionale per la rimozione di parasite

 

Rendi visibili tutte i file e cartelle

  • Non saltate questo passaggio – Lucky Starting “virus” potrebbe avere dei file e delle cartelle nascoste.

Tenete premuti contemporaneamente i tasti Start e R. Digitate appwiz.cpl e premete OK.

rimozione-virus-1

A questo punto vi troverete nel Pannello di Controllo. Cercate nella lista quali potrebbero essere le voci sospette. Disinstallate tutto quello che risulta essere sospetto.

Digitate msconfig nella barra di ricerca e premete Enter. Si aprirà una finestra:

rimozione virus

Startup-> Deselezionate tutte le voci che presentano “Unknown” nella voce Manufacturer o che sembrano essere sospette.

Ricordatevi di questo step – se avete ragione per sospettare di avere un virus nel vostro sistema (come un ransomware ad esempio), controllate tutte le voci sospette in questa stessa finestra.

step-3

Aprite il menu di start e cercate la voce Connessioni di Rete (Su Windows 10 vi basta cercarlo nella barra di ricerca dopo aver cliccato il bottone Windows).

  1. Cliccate con il tasto destro del mouse sulla connessione che state utilizzando -> Proprietà->Protocollo Internet /Versione 4 (TCP/IPv4) e cliccate su Proprietà.
  2. Dovrebbe essere selezionata la voce Ottieni indirizzo server DNS automaticamente. Se non è così, settatelo voi stesso.
  3. Cliccate su Avanzate -> Tab DNS e rimuovere tutti gli indirizzi presenti (se ce ne dovessero essere) cliccate OK.

rimozione-virus-3step-4

Click destro sull’icona del browser -> Proprietà.

Nota: Vi mostreremo i passaggi per Google Chrome, potete eseguire gli stessi passaggi per Firefox, Internet Explorer ( o Edge ).

rimozione-virus-4

Proprietà->Collegamenti. In Destinazione, rimuovete tutto quello che compare dopo .exe

rimozione-virus-5

Rimuovere Lucky Starting “virus” da Internet Explorer:

Aprite IE, cliccateIE GEAR–> Gestisci Estensioni.

Trovate minaccia e Disabilitatela. Cliccate ancora suIE GEAR–> Opzioni Internet —> Cambiate l’URL iniziale con quello che usate solitamente—> Applica.

firefox-512Rimuovere Lucky Starting “virus” da Firefox:

Aprite Firefoxcliccate  mozilla menu-> Add-ons —-> Estensioni.

rimozione-virus-8Trovate l’adware/malware —> Rimuovi.

chrome-logo-transparent-backgroundRimuovere Lucky Starting “virus” da Chrome:

Chiudete Chrome. Seguite questo percorso:

C:/Users/!!!!USER NAME!!!!/AppData/Local/Google/Chrome/UserData. 

rimozione-virus-7Troverete una cartella chiamata “Default”:

Rinominatela Backup Default. Riavviate Chrome.

  • Fatto questo la minaccia sarà stata tolto da Chrome, ma assicuratevi di completare anche gli altri passaggi o potrebbe ritornare con il prossimo riavvio di Sistema.

step-5

Questa è la parte più importante e difficile. Se cancellate i file sbagliati, potreste danneggiare il vostro sistema irreversibilmente. Se non siete in grado di farlo da soli,
>>Scaricate SpyHunter – un programma professionale di scansione e rimozione.

 

Premete contemporaneamente CTRL + SHIFT + ESC. Posizionatevi nella Tab Processi. Provate a determinare quale dei processi sia pericoloso. Cercateli su Google o chiedetecelo nei commenti.

rimozione virus

Fate click destro su ognuno delle voci “sospette” e selezionate Apri Location File. Appena la finestra si sarà aperta, selezionate Termina Processo, e cancellate tutto il contenuto della cartella in cui siete stati rimandati.

step-6

Digitate Regedit nella finestra di ricerca questa volta e cliccate Enter. Fatto questo cliccate contemporaneamente CTRL e F e digitate il nome del virus. Cliccate il tasto destro ed eliminate ogni voce che risulta essere simile al nome del virus. Se non riuscite a trovarli in questo modo, guardate in queste cartelle ed eliminate e disinstallate i registri manualmente:

  • HKEY_CURRENT_USER—-Software—–Cartella Random.

Potrebbe essere qualsiasi cartella, chiedete a noi se non riuscite a distinguere quale sia la cartella sospetta e non riuscite a distinguere i file di Sistema da i file del virus. Ma ricordate sempre che i virus agiscono in maniera diversa l’uno dell’altro e si annidano nel sistema in modo differente.

  • HKEY_CURRENT_USER—-Software—Microsoft—-Windows—CurrentVersion—Run–Random
  • HKEY_CURRENT_USER—-Software—Microsoft—InternetExplorer—-Main—- Random

Ricordatevi di scriverci se vi doveste trovare di fronte un qualsiasi problema!

Rimuovere Spora Ransomware (istruzioni per decriptare i file incluse)

0

Lo scopo di questa pagina è quello di aiutarti a rimuovere gratuitamente Spora Ransomware. Le istruzioni contenute in questo articolo parlano anche di come i file corrotti da Spora possano essere recuperati.

Se ci domandaste quale sia ad oggi il peggior malware presente sul web, senza dubbio risponderemo: Ransomware. La versione specifica di questo virus chiedi-riscatto di cui parleremo in questo articolo è chiama Spora ransomware. Tipicamente questa famiglia di virus si insidia nel vostro sistema senza destare alcun sospetto. Una volta infettato il vostro sistema senza che voi ve ne siate accorti, il Ransomware avvia un processo di codifica dei file per voi più importanti (tipicamente quelli usati con maggiore frequenza), una volta codificati i vostri file non saranno più accessibili, ed il virus si manifesterà con un messaggio di notifica nel quale vi si chiede un riscatto monetario per riavere indietro i vostri file.

Essendo questi virus tra I più pericolosi presenti sul web, cerchiamo costantemente di inserire nel nostro sito guide specifiche alla rimozione di questi virus, nonostante bisogna chiarire sin dall’inizio che non è sempre possibile riportare indietro I propri file. Ma di questo ne parleremo pienamente nei paragrafi successivi.

Un Ransomware è:

Ransomware – dall’inglese programma che chiede un riscatto – è un programma capace di danneggiare pesantemente il vostro Sistema per poi chiedervi un riscatto per ripristinare I vostri file o I vostri sistemi a come erano prima dell’attacco. Ovviamente esistono diverse versioni e tipi di Ransomware nel web, quello che però analizzeremo e di cui discuteremo oggi è proprio Spora ransomware. Per una migliore prevenzione però vi forniremo una classificazione delle varie tipologie di Ransomware e di quali precauzioni prendere per scongiurare future infezioni.

Categorie di Ransomware più diffuse nel web:

Le versioni base di Ransomware più diffuse sul web sono le seguenti:

Categorie Cripta File: Questa tipologia di Ransomware è decisamente la più diffusa, ed è la categoria di cui fa pure parte Spora. Programmi di questo tipo vengono incorporati nel vostro sistema, e possono entrare singolarmente o accoppiati ad altri file o programmi. È sicuro però che questi virus non si manifesteranno finché il danno non stato. Oltretutto, essendo in sé la codifica una pratica non dannosa per un sistema di per sé, rilevare un Ransomware di questo tipo nel vostro sistema non è quasi possibile neanche per gli antivirus. Non è la codifica ad essere dannosa, ma lo scopo per cui si effettua che rende questo programma un virus che passa inosservato dalle più comuni difese di sistema. E quando la notifica di riscatto viene visualizzata sullo schermo è ormai troppo tardi per invertirla.

Categoria Blocca Schermo: Questa categoria non attacca i file, ma blocca i computer. I vostri file saranno salvi, ma non vi sarà possibile accedere al vostro sistema in quanto il vostro schermo resterà bloccato su una finestra di dialogo che vi comunicherà il solito messaggio di notifica del virus e richiesta di riscatto.

Categoria Sistemi Mobili: Questa categoria di Ransomware è invece specializzata nell’attaccare i sistemi mobili, come cellulari e tablet. Il modus operandi è uguale a quella Blocca Scherma, ma dedicata ai sistemi mobili. Il vostro dispositivo sarà bloccato, non vi sarà possibile accedere al vostro sistema e vi comparirà solitamente la solita finestra di richiesta riscatto.

Come evitare infezioni da Spora Ransomware:

I Ransomware virus vengono distribuiti nel web in modi diversi, non è possibile dunque classificarli tutto, ma quello che possiamo fare prima di passare alle istruzioni di rimozione è darvi una prospettiva dei metodi più utilizzati, in modo da fare maggiore attenzione in futuro:

Pubblicità Sospetta: Spesso questi virus vengono distribuiti attraverso pubblicità e apertura di pagine non desiderate. Una volta cliccato su queste pubblicità volontariamente o involontariamente, sarà avviato automaticamente il download del virus.

Spam: I Ransomware vengono spesso anche diffusi attraverso Trojan e altri virus ponte nascosti nelle mail di spam e nei loro file allegati. Una volta scaricato l’allegata, il virus sarà già presente nel vostro sistema. FATE ATTENZIONE.

Cosa fare per fermare Spora?

L’unica vera soluzione è la prevenzione. E per prevenzione intendiamo effettuare sempre backup dei vostri file, o metterli al sicuro con servizi come PCloud. Non è da prendere come possibilità quella di pagare il riscatto, non ci sono sicurezze che l’hacker non sparisca subito dopo il pagamento e non farete altro che incitare quest’ultimo a continuare la sua attività da cybercriminale.

Quello che potete fare dunque, è rimuovere il virus attraverso le istruzioni di seguito contenute e provare a recuperare i vostri file come suggerito in fondo all’articolo:

SOMMARIO:

Nome: Spora
Tipologia: Ransomware
Livello di pericolo: Alto – Ad oggi i ransomware sono la peggior minaccia tra i malware.
Sintomi: Un alto utilizzo di CPU o RAM e meno spazio libero su disco rigido, possono indicare che un ransomware sta crittografando i tuoi file.
Propagazione: Malvertising; link di torrent; e-mail di spam con contenuti sospetti, pagine web infette.
Strumenti di

rilevazione:

Come rimuovere Spora Ransomware File Virus + Decryptor

step-1

Alcune istruzioni vi costringeranno ad uscire da questa pagina. Vi consigliamo perciò di inserirla tra i vostri Preferiti.

Reboot in Safe Mode (Seguite questa guida se non sapete come fare)

Questa è la prima cosa da fare per prepararsi a rimuovere il malware.

step-2

ATTENZIONE!
Potreste essere in grado di recuperare i file parasite scaricando Data Recovery Pro. In ogni caso il suo scanner gratuito può dirti se sarai in grado di riavere i tuoi file indietro.
Download Data Recovery Pro from here.

 

Digitate msconfig nella barra di ricerca e premete invio. Si aprirà una finestra:

Andate nella tab Startup e deselezionate le voci che hanno “Unknown” come Manufacturer.

Fate attenzione, alcuni ransomware possono anche avere una falsa voce di Manufacturer per i loro processi. Assicuratevi che tutti i processi siano legittimi e non ce ne siano di sospetti.

Tenete premuto il tasto Start + R dalla vostra tastiera contemporaneamente e copiate ed incollate la seguente riga di comando:

notepad %windir%/system32/Drivers/etc/hosts

rimozione virus

A questo punto si aprirà un nuovo file. Se siete stati hackerati, compariranno altri indirizzi IP connessi al vostro come nell’immagine successiva:

step-3

rimozione virus

Premete contemporaneamente CTRL + SHIFT + ESC. Andate nella Tab Process, e tra i processi attivi che vi compariranno, cercate di capire quali siano i processi del virus. Per farlo cercate su google i loro nomi o chiedete nei commenti a questo articolo.

ATTENZIONE! LEGGETE ATTENTAMENTE PRIMA DI ANDARE AVANTI.

Cliccate il tasto destro del vostro mouse su ogni processo del virus separatamente e selezionate Open File Location. Una volta che si sarà aperta la cartella, cliccate su End The Process per terminarlo e cancellate tutte le cartelle sul quale siete stati indirizzati.

rimozione virus

step-4

Questa è la parte più importante e difficile. Se cancellate i file sbagliati, potreste danneggiare il vostro sistema irreversibilmente. Se non siete in grado di farlo da soli,
>>Scaricate SpyHunter – un programma professionale di scansione e rimozione.

 

Digitate Regedit nella barra di ricerca di Windows e premete Enter. Una volta dentro, premete CTRL + F contemporaneamente e digitate il nome dei virus.

Cercate tra i registri i ransomware e cancellate le voci. State estremamente attenti durante questa fase, cancellando registri di sistema diversi da quelli collegati al ransomware potreste danneggiare il vostro computer.

Digitate nella barra di ricerca di Windows

  1. %AppData%
  2. %LocalAppData%
  3. %ProgramData%
  4. %WinDir%
  5. %Temp%

Cancellate tutto quello che trovate in Temp. Per il resto controllate qualsiasi cosa che sia stata recentemente aggiunta. Ricordatevi di lasciarci un commento se dovessero presentarsi ulteriori problemi.

step-5

Come decriptare file infetti da Spora File Virus

Abbiamo realizzato una completa (e sempre aggiornata) guida su come decriptare i tuoi file. Clicca qui per leggerla.

Ti siamo stati d’aiuto? Condividi con noi i tuoi feedback su come migliorare i nostri articoli.

Rimuovere OurLuckySites “Virus” (Chrome/Firefox).

0

Lo scopo di questa pagina è quello di aiutarvi a rimuovere OurLuckySites. Le istruzioni di rimozione di OurLuckySites contenute in questo articolo funzionano per Chrome, Firefox e Internet Explorer in qualsiasi versione di Windows.

Sicuramente, i Browser Hijackers non sono ospiti desiderati nei nostri computer. L’ultimo rappresentante di questa categoria di programmi è stata rilasciata con il nome di OurLuckySites, e non preclude il fastidio che questa categoria di software provoca ai nostri utenti. I sintomi di OurLuckySites sono simili a quelli causati dagli altri browser hijacker, questi includono modifiche alle impostazioni dei browser, come hompage e motore di ricerca, o re-indirizzamenti a pagine sconosciute usate per la promozione di prodotto o la vendita di prodotti e servizi sponsorizzati. E tutti questi fastidi non fossero abbastanza problemi, considerando che a tutto questo si aggiungano messaggi pubblicitari e spam sulla finestra di navigazione, le impostazioni modificate da questo programma non possono essere modificate o ripristinate, o meglio potete effettuare le modifiche, ma OurLuckySites si ripresenterà, e le vostre modifiche saranno state vane. Questi programmi non sono difficili da rimuovere dal sistema, tuttavia sono in grado di insediarsi in profondità nel vostro computer, per questo motivo se non vengono eliminati tutti i file presenti sul proprio disco, il programma non sarà mai rimosso completamente e si ripresenterà nel vostro sistema. Ma non preoccupatevi, in questo articolo troverete una guida passo passo alla rimozione di questo fastidioso software.

Perchè esistono i browser hijackers?

Oggi la tecnologia ed internet rappresentano un’immensa occasione per fare business e guadagnare denaro. I browser hijacker infatti esistono proprio per questo motivo, ed il loro business non è altro che marketing e promozione. Infatti i banner pubblicitari e le pagine a cui le vostre navigazioni vengono re-indirizzate non sono altro che prodotti e servizi sponsorizzati da OurLuckySites stesso. Questo perché dietro alla creazione di programmi di questo genere vi è la politica di guadagno Pay Per Click, i programmatori di sotware come questi infatti, guadagnano in proporzione ai click che pagine, banner e finestra ricevono da ogni utente. Maggiore sono le probabilità di click, maggiore sono i guadagni per i programmatori. Questo è il motivo per cui il numero di pubblicità è così alto, per questo motivo vengono modificate le impostazioni dei browser e per questo motivo i banner di sponsorizzazione vengono posizionati in posti sempre più prossimi ai punti in cui gli utenti devono effettuare click in modo da poter guadagnare anche click involontari.

Il problema però è che questi software non sono desiderati, e poter riuscire a guadagnare non basta solamente mostrare pubblicità a caso, per questo motivo i browser hijacker tendono ad accedere alle informazioni di navigazione e la cronologia delle vostre sessioni web, in modo da potervi mostrare prodotti e servizi di vostri interesse, ed aumentare i click guadagnati. Vi sarà magari capitato di notare che i banner generati da OurLuckySites corrispondessero a qualcuna delle vostre ultime ricerche effettuate.

Come vengono distribuiti questi programmi

Sicuramente nessuno va a cercare e vuole installare sul proprio computer un programma che ha come scopo solo quello di mostrare pubblicità e cercare di guadagnare quanti più click possibili. Sicuramente OurLuckySites non è un virus, e per questo motivo è impossibile che si installi da solo sul vostro sistema. Questo lo sanno anche i programmatori di questi software. Tuttavia il numero di diffusioni e giorno dopo giorno maggiore. Come accade tutto ciò?

I browser hijacker sfruttano solitamente altri programmi per essere veicolati nei vostri computer, ovvero sfruttano file di installazioni di altri programmi che magari avete scaricato volontariamente. Questa tipologia di file di installazione viene chiamata bundle. Un bundle è un insieme di più file di installazione, tra cui si può anche nascondere quella del browser hijackers. A volte ci dimentichiamo di selezionare opzioni di installazione avanzata quando stiamo installando un nuovo programma e stiamo installando un programma scaricato da un sito non ufficiale, in questa maniera non ci accorgiamo di quali siano le componenti che il file di installazione sta per inserire nel nostro sistema, ed è così che ci ritroviamo ad avere installato sul nostro computer oltre al programma che volevamo volontariamente anche programmi come OurLuckySites.

Per questo motivo bisogna fare attenzione quando si scaricano programmi o si installano software di cui il file installer è di dubbia provenienza.

Come ultimo avviso, nonostane di per sé programmi di questo genere non vengono utilizzati per causare danni ai sistemi in cui vengono distribuiti, vi consigliamo di non cullarvi troppo. E’ vero che un browser hijacker non è una minaccia dannosa, ma può sempre accadere che tra i vari servizi e gli indirizzamente causa, questi programmi non possano portarvi ad avere in contatto con un virus ben più pesante, ed essere quindi il principio di causa di problemi ben più gravi.

SOMMARIO:

Nome: OurLuckySites
Tipologia: Browser Hijacker
Livello di pericolo: Medio (non si presentano danni ma esiste sempre un rischio di sicurezza)
Sintomi: La pagina dei vostri browser viene reimpostata, il vostro motore di ricerca vi rimanda a terze pagine, e il vostro schermo è pieno di numerosi pop-up pubblicitari
Propagazione: Inserito solitamente come aggiunta ai file di installazione di altri programmi. Ma è possibile anche trovarlo in download diretti, torrents, piattaforme freeware ed e-mail di spam.spo
Strumenti di

rilevazione:

Rimuovere OurLuckySites  “Virus” ( Chrome/Firefox)

step-1

Come prima cosa da fare, riavvia il sistema in Modalità Provvisoria ( usate questa guida se non sapete come fare )

step-2

ATTENZIONE!
Per rimuovere parasite avrete bisogno di operare tra file e registri di sistema. Commettere un errore o cancellare il file sbagliato potrebbe provocare danni irreversibili al tuo sistema.
Puoi evitarlo utilizzando SpyHunter – uno strumento professionale per la rimozione di parasite

 

Rendi visibili tutte i file e cartelle

  • Non saltate questo passaggio – OurLuckySites “virus” potrebbe avere dei file e delle cartelle nascoste.

Tenete premuti contemporaneamente i tasti Start e R. Digitate appwiz.cpl e premete OK.

rimozione-virus-1

A questo punto vi troverete nel Pannello di Controllo. Cercate nella lista quali potrebbero essere le voci sospette. Disinstallate tutto quello che risulta essere sospetto.

Digitate msconfig nella barra di ricerca e premete Enter. Si aprirà una finestra:

rimozione virus

Startup-> Deselezionate tutte le voci che presentano “Unknown” nella voce Manufacturer o che sembrano essere sospette.

Ricordatevi di questo step – se avete ragione per sospettare di avere un virus nel vostro sistema (come un ransomware ad esempio), controllate tutte le voci sospette in questa stessa finestra.

step-3

Aprite il menu di start e cercate la voce Connessioni di Rete (Su Windows 10 vi basta cercarlo nella barra di ricerca dopo aver cliccato il bottone Windows).

  1. Cliccate con il tasto destro del mouse sulla connessione che state utilizzando -> Proprietà->Protocollo Internet /Versione 4 (TCP/IPv4) e cliccate su Proprietà.
  2. Dovrebbe essere selezionata la voce Ottieni indirizzo server DNS automaticamente. Se non è così, settatelo voi stesso.
  3. Cliccate su Avanzate -> Tab DNS e rimuovere tutti gli indirizzi presenti (se ce ne dovessero essere) cliccate OK.

rimozione-virus-3step-4

Click destro sull’icona del browser -> Proprietà.

Nota: Vi mostreremo i passaggi per Google Chrome, potete eseguire gli stessi passaggi per Firefox, Internet Explorer ( o Edge ).

rimozione-virus-4

Proprietà->Collegamenti. In Destinazione, rimuovete tutto quello che compare dopo .exe

rimozione-virus-5

Rimuovere OurLuckySites “virus” da Internet Explorer:

Aprite IE, cliccateIE GEAR–> Gestisci Estensioni.

Trovate minaccia e Disabilitatela. Cliccate ancora suIE GEAR–> Opzioni Internet —> Cambiate l’URL iniziale con quello che usate solitamente—> Applica.

firefox-512Rimuovere OurLuckySites “virus” da Firefox:

Aprite Firefoxcliccate  mozilla menu-> Add-ons —-> Estensioni.

rimozione-virus-8Trovate l’adware/malware —> Rimuovi.

chrome-logo-transparent-backgroundRimuovere OurLuckySites “virus” da Chrome:

Chiudete Chrome. Seguite questo percorso:

C:/Users/!!!!USER NAME!!!!/AppData/Local/Google/Chrome/UserData. 

rimozione-virus-7Troverete una cartella chiamata “Default”:

Rinominatela Backup Default. Riavviate Chrome.

  • Fatto questo la minaccia sarà stata tolto da Chrome, ma assicuratevi di completare anche gli altri passaggi o potrebbe ritornare con il prossimo riavvio di Sistema.

step-5

Questa è la parte più importante e difficile. Se cancellate i file sbagliati, potreste danneggiare il vostro sistema irreversibilmente. Se non siete in grado di farlo da soli,
>>Scaricate SpyHunter – un programma professionale di scansione e rimozione.

 

Premete contemporaneamente CTRL + SHIFT + ESC. Posizionatevi nella Tab Processi. Provate a determinare quale dei processi sia pericoloso. Cercateli su Google o chiedetecelo nei commenti.

rimozione virus

Fate click destro su ognuno delle voci “sospette” e selezionate Apri Location File. Appena la finestra si sarà aperta, selezionate Termina Processo, e cancellate tutto il contenuto della cartella in cui siete stati rimandati.

step-6

Digitate Regedit nella finestra di ricerca questa volta e cliccate Enter. Fatto questo cliccate contemporaneamente CTRL e F e digitate il nome del virus. Cliccate il tasto destro ed eliminate ogni voce che risulta essere simile al nome del virus. Se non riuscite a trovarli in questo modo, guardate in queste cartelle ed eliminate e disinstallate i registri manualmente:

  • HKEY_CURRENT_USER—-Software—–Cartella Random.

Potrebbe essere qualsiasi cartella, chiedete a noi se non riuscite a distinguere quale sia la cartella sospetta e non riuscite a distinguere i file di Sistema da i file del virus. Ma ricordate sempre che i virus agiscono in maniera diversa l’uno dell’altro e si annidano nel sistema in modo differente.

  • HKEY_CURRENT_USER—-Software—Microsoft—-Windows—CurrentVersion—Run–Random
  • HKEY_CURRENT_USER—-Software—Microsoft—InternetExplorer—-Main—- Random

Ricordatevi di scriverci se vi doveste trovare di fronte un qualsiasi problema!