Rimuovere .Wallet Ransomware Virus (istruzioni per decrypt i file incluse)

Lo scopo di questa pagina è quello di aiutarti a rimuovere gratuitamente .Wallet Ransomware Virus. Le istruzioni contenute in questo articolo parlano anche di come i file corrotti da .Wallet Ransomware Virus possano essere recuperati.

Se state cercando un modo efficace per rimuovere .Wallet Ransomware Virus, siete nel posto giusto. In questa guida alla rimozione, troverete istruzioni dettagliate su come scovare ed eliminare in maniera efficace l’insidioso Ransomware che ha criptato i vostri file Vi forniremo inoltre alcune informazioni che vi metteranno luce alle caratteristiche di questa famiglia pericolosa di virus e su come scongiurare future infezioni.

Se state anche cercando una soluzione su come recuperare i vostri dati, non vi lasceremo senza aiuto. Una volta rimosso con successo com.master.wallet , potete utilizzare le istruzioni di recupero gratuite che abbiamo incluso in fondo all’articolo. Nonostante .Wallet Ransomware Virus sia una bella gatta da pelare, esiste comunque una piccola possibilità che i vostri file possano essere recuperati, quindi non astenervi dal provare!

Ransomware – una minaccia dalle conseguenze devastanti.

I Ransomware sono sicuramente il virus più pericoloso presente sul web, creati con l’unico scopo di minacciare gli utenti. La merce di scambio per la quale viene chiesto un riscatto, è il recupero dei file più importanti delle vittime che vengono resi inaccessibili dopo un insidioso processo di decifrazioni. Sfortunatamente questa attività criminale è sempre diffusa in questi giorni, sfociando in continue nuove versioni di Ransomware sempre più sofisticati come .Wallet Ransomware Virus.

A causa della continua e massiva diffusione attraverso Trojan, mail si spam, allegati e siti sospetti, Trojan virus o script attivati dalle pagine web, virus come .Wallet Ransomware Virus infettano ogni giorni una vastità enorme di utenti senza che loro ne siano consapevoli, questi programmi infatti si manifestano solamente quando il danno è stato fatto, i file sono inaccessibili e viene presentato il messaggio di richiesta riscatto e le istruzioni per effettuare la transazione monetaria necessaria a recuperare i vostri file (a detta dell’hacker, ma poi non esiste sicurezza che questo non scappi via una volta ricevuto il denaro!).

Il riscatto

Una volta che i vostri file sono stati bloccati, l’hacker solitamente mostrano il noto messaggio di richiesta, con una deadline e le informazioni di pagamento. Viene promessa una fantomatica chiave in grado di decriptare i vostri file, e per questo magari disperate sarete disposti a cadere nella trappola.

Ma come detto sopra sconsigliamo sempre ai nostri utenti di optare per il riscatto, non essendoci segnalati casi di successo, non è nota la possibilità che questi hackers non scappino o forniscano una chiave non funzionante. E state pensando di poter rintracciare il cyber criminale, sappiate che non sarà possibile, in quanto le istruzioni per il pagamento sono scritte in modo da fare effettuare la transazione in BitCoin, una moneta virtuale non rintracciabile sul web.

La chiave è la prevenzione.

La prima cosa che dovresti fare è assicurarti che il tuo PC sia sempre sicuro, in questo caso ad esempio la prima cosa da fare è eliminare .Wallet Ransomware Virus. Qualsiasi sia il tuo piano d’azione, eliminare il virus è un must, non puoi permetterti che il tuo pc venga infettato una seconda volta o che il virus continui a corrompere i tuoi file. Una volta che la tua macchina è ripulita, devi provare a ricordarti e capire come il tuo computer sia stato infettato. Solitamente i ransomware come .Wallet Ransomware Virus attaccano attraverso mail di spam o allegati ad e-mail sospette. O magari sei stato vittima di Pubblicità Promiscua, e cliccando su qualche sito siete stati accidentalmente indirizzati verso un ransomware.

A volte basta solo cliccare su un link, non sempre l’infezione si manifesta attraverso un download automatico. Conoscere quali sono le fonti di infezione puoi permetterti di fare più attenzione in futuro e modificare le tue abitudini durante la navigazione web.

Ripristinare i documenti corrotti da un Ransomware non è sempre possibile. Molti utenti però hanno avuto successo proteggendo i propri file creando delle copie automatiche di backup inaccessibili da hackers e virus grazie a pCloud Questo programma infatti permette di generare degli archivi a cui solo voi potrete accedere, memorizzarli su un cloud sicuro e renderli accessibili da tutti i vostri dispositivi. Una volta eliminato il Ransomware dal vostro pc, o se volete prevenire attacchi futuri, pCloud è il modo giusto per rendere inefficace l’attacco di qualsiasi forma di virus e ransomware ai vostri file. Per saperne di più potete anche provare la versione trial per 14 giorni.

SOMMARIO:

Nome: .Wallet Ransomware Virus
Tipologia: Ransomware
Livello di pericolo: Alto – Ad oggi i ransomware sono la peggior minaccia tra i malware.
Sintomi: Un alto utilizzo di CPU o RAM e meno spazio libero su disco rigido, possono indicare che un ransomware sta crittografando i tuoi file.
Propagazione: Malvertising; link di torrent; e-mail di spam con contenuti sospetti, pagine web infette.

Come rimuovere .Wallet Ransomware Virus File + Decryptor

step-1

Alcune istruzioni vi costringeranno ad uscire da questa pagina. Vi consigliamo perciò di inserirla tra i vostri Preferiti.

Reboot in Safe Mode (Seguite questa guida se non sapete come fare)

Questa è la prima cosa da fare per prepararsi a rimuovere il malware.

step-2

Digitate msconfig nella barra di ricerca e premete invio. Si aprirà una finestra:

Andate nella tab Startup e deselezionate le voci che hanno “Unknown” come Manufacturer.

Fate attenzione, alcuni ransomware possono anche avere una falsa voce di Manufacturer per i loro processi. Assicuratevi che tutti i processi siano legittimi e non ce ne siano di sospetti.

Tenete premuto il tasto Start + R dalla vostra tastiera contemporaneamente e copiate ed incollate la seguente riga di comando:

notepad %windir%/system32/Drivers/etc/hosts

rimozione virus

A questo punto si aprirà un nuovo file. Se siete stati hackerati, compariranno altri indirizzi IP connessi al vostro come nell’immagine successiva:

step-3

rimozione virus

Premete contemporaneamente CTRL + SHIFT + ESC. Andate nella Tab Process, e tra i processi attivi che vi compariranno, cercate di capire quali siano i processi del virus. Per farlo cercate su google i loro nomi o chiedete nei commenti a questo articolo.

ATTENZIONE! LEGGETE ATTENTAMENTE PRIMA DI ANDARE AVANTI.

Cliccate il tasto destro del vostro mouse su ogni processo del virus separatamente e selezionate Open File Location. Una volta che si sarà aperta la cartella, cliccate su End The Process per terminarlo e cancellate tutte le cartelle sul quale siete stati indirizzati.

rimozione virus

step-4

Digitate Regedit nella barra di ricerca di Windows e premete Enter. Una volta dentro, premete CTRL + F contemporaneamente e digitate il nome dei virus.

Cercate tra i registri i com.master.wallet cancellate le voci. State estremamente attenti durante questa fase, cancellando registri di sistema diversi da quelli collegati al ransomware potreste danneggiare il vostro computer.

Digitate nella barra di ricerca di Windows

  1. %AppData%
  2. %LocalAppData%
  3. %ProgramData%
  4. %WinDir%
  5. %Temp%

Cancellate tutto quello che trovate in Temp. Per il resto controllate qualsiasi cosa che sia stata recentemente aggiunta. Ricordatevi di lasciarci un commento se dovessero presentarsi ulteriori problemi.

step-5

Come decriptare file infetti da .Wallet Ransomware Virus File

Abbiamo realizzato una completa (e sempre aggiornata) guida su come decriptare i tuoi file. Clicca qui per leggerla. 

Ti siamo stati d’aiuto? Condividi con noi i tuoi feedback su come migliorare i nostri articoli.

LEAVE A REPLY